Viaggio

Passa la fase 1.Aran 1. Da Montgarri al Rifugio Estagnous

Pin
Send
Share
Send
Send


Montgarri È il rifugio dove inizia la traversata circolare del Pass'Aran. Accanto ad esso è un santuario del 12 ° secolo che segna una delle due fasi che attraversano Catalogna. Vorremmo dire che il primo stadio non è il più complesso se non si decide di intraprendere la cima di Tuc de Barlonguera. Se decidi di seguire la rotta tradizionale, la tappa inizia dall'inizio attraverso una grande valle e poi lentamente sale a livelli superiori a 2.500 m. Da quel momento il palcoscenico dei grandi laghi, tre su questa rotta. Se l'inverno è stato lungo, puoi trovare scene in estate come quelle che vedrai di seguito. Benvenuti nella prima fase di Pass'Aran.


Stage 1 Pass'Aran

La prima tappa della parte Pass'Aran del Rifugio Montgarri, a 1.670 m di altezza. Non è normale, ma in estate è possibile accedere in auto senza problemi. Per arrivarci partiamo dal Plat de Beret su una strada sterrata per 9 km, in buone condizioni, che ti lascia accanto al rifugio e all'imponente chiesa, il Santuario di Montgarri, vicino al fiume Noguera Pallaresa.


Fase 1: Pass'Aran

Se vuoi essere sigillato da Pass'Aran, il primo giorno dovrai farlo notte al rifugio e goditi le piscine della Noguera Pallaresa, 10 minuti a piedi nella direzione opposta alla corrente del fiume.

Il giorno successivo il percorso inizia sulla collina dove si trova il rifugio, lasciando il fiume sempre alla vostra destra. il ascensionelo èprolungata lungo una strada ben segnalata con vista su un grande "manto verde". In breve tempo scoprirai una deviazione verso il Tuc de Barlonguera 2.802 m di altezza. Se decidi di fare questa sfida, ti rendi conto che è difficile e che hai molte possibilità di arrivare esausto Rifugio Estagnous. Il percorso è molto impegnativo e di solito non è quello scelto dagli alpinisti che eseguono il Pass'Aran.


Stage 1 Pass'Aran

Il tradizionale percorso Pass'Aran lascia la deviazione e continua lungo il percorso con la segnaletica bianca e rossa del GR 10, attraversando un bosco fino a raggiungere una collina a 1.940 m di altezza. Più tardi iniziano i classici zigzag fino a quando non raggiungi Port of Crack, a 2.502 m di altezza, punto in cui si unisce il percorso che proviene dal Tuc de Barlonguera. La vista da qui è verso una grande valle, già in Francia, piena di bestiame, maestosa, ma c'è ancora il migliore, il Estanh Longforse uno dei laghiil più bello di tutti i Pirenei e da Pass'Aran.

Dopo un po 'appare una nuova deviazione che devi prendere a destra verso l'imponente lago. A sinistra è la scorciatoia che va al rifugio il giorno successivo. Da questo incrocio, sebbene non sia ancora stato visto, l'Estanh Long sarà presto in grado di apparire.


Stage 1 Pass'Aran - Estanh Long

A seconda delle condizioni meteorologiche, è molto probabile, come è successo a noi, trovare un grande campo di neve prima di raggiungere il lago, un campo di neve che termina né più né meno su una delle rive delle sue sponde. Dall'alto puoi vedere questo lingua di neve e blocchi di ghiaccio come se fossero iceberg che galleggiano nel lago.

il l'acqua è cristallina e la base di I blocchi di ghiaccio sono di un forte blu turchese. Per attraversare il lago devi prendere la riva a sinistra, dove ce ne sono diverse fili di acciaio per aiutarti a non inciampare e cadere nel lago. Camminare insieme è un'esperienza, poiché è in fila e le sue misure non sono trascurabili. Non ti aspetti un lago così grande.

Dopo il lago inizia una discesa che attraversa un'enorme cascata che proviene dallo scarico delEstang lungo. Dalla cascata è possibile vedere il Rifugio Estagnous dall'altra parte, che sembra irraggiungibile, ma prima devi scendere a valle fino a 1.900 m, raggiungere il Estanh Redon e risalire fino a 2.246 m, altezza dove si trova il rifugio.


Stage 1 Pass'Aran - Estanh Long

La sensazione a questo punto è quella di essere come in una pentola o dentro una delle pendici di un cratere. Sul pendio della collina di fronte al rifugio, ma devi scendere e risalire per accedervi.

Normalmente all'interno di questa piccola valle a tenda antinebbia per il rifugio. In alto, supera la nebbia e le nuvole, i panorami dal rifugio si tratta di un'apoteosi mare di nuvole con diverse cime che appaiono sopra di loro. Questo è solo l'inizio della traversata di Pass'Aran, la prima tappa è passata.

difficoltà: Alta
distanza: 14,5 km
Durata approssimativa: 7 ore
Ascesa totale : 1.629m
Discesa totale : 1.084m
Altitudine massima: 2.802 m

La salita a Tuc de Barlonguera È eccezionale e poco frequentato per coloro che intraprendono il Pass'Aran. Questo percorso attraversa un burrone con più cascate, impressionanti campi di neve e un taglio con le migliori vedute della zona. Il problema è molto difficile, la salita copre 1.200 m di dislivello a breve distanza, quindi è una cifra non trascurabile e non sufficiente, non c'è modo verso l'alto L'intero percorso verso il vertice è coperto damolti scrub e più di un flusso.


Tappa 1 - Tuc de Barlonguera

Durante l'ascensione ilcascate la salita supera i 10 m in più di un'occasione ed è una vera vista vedere come il torrente, anche in agosto, cade con tanta acqua e forza.


Tappa 1 - Tuc de Barlonguera

Mentre ti avvicini la collina vaneve scoppiettante, dove devi stare molto attento se non porti con te ramponi. Una volta in collina, il Tuc de Barlonguera si trova sulla sinistra in una salita molto più mite. Sulla salita è possibile vedere il Mith Estanh, dal lato francese, con un colore turchese spettacolare quando è congelato. Lascia lo zaino sulla collina e arrampicati in silenzio. Tranne una capra o un avvoltoio, chi te lo ruberà?


Tappa 1 - Tuc de Barlonguera

Una volta in cima, devi seguire lo stesso percorso e seguire la cresta Cosa c'è di fronte. Sulla cresta devi stare attento con il vento, ma il i panorami sono davvero favolosi. Laghi su entrambi i lati e prati tratti da una storia. Non essere sorpreso se durante l'incrocio sei seguito da avvoltoi, lì, sono i re del cielo.

Una volta che la cresta viene lasciata, verrà abbassata da una pendenza per intraprendere un'altra piccola cresta fino a quando Port of Crack, punto di collegamento con la solita traversata Pass'Aran.

Questi sono i nostri consigli sulla prima tappa dell'attraversamento circolare di Pass'Aran:

Rifugio Montgarri (1.670 m)

Punto di partenza principale dalla Spagna e con una situazione eccezionale vicino alla Valle de Arán.

  • Valuta fuori dal passaporto Pass'Aran. Notte a € 15 e mezza pensione € 43
  • Scandalo per la cena. Tutto delizioso
  • La colazione è tra le 7 e le 8 e la cena è alle 19:30
  • C'è corrente elettrica
  • Non c'è internet ma c'è copertura
  • È possibile accedervi in ​​auto

Montgarri

Rifugio Estagnous (2.246 m)

È il rifugio più alto dell'incrocio e forse con le migliori vedute. dietro di lui, Mont Valier, di fronte a lui, il lago rotondo.

  • Valuta fuori dal passaporto Pass'Aran. Notte a € 14 e mezza pensione a € 36
  • Cena classica al rifugio con zuppa d'aglio
  • La colazione è tra le 7 e le 8 e la cena è alle 19:30
  • Non c'è corrente elettrica per caricare cellulari o batterie
  • Ci sono docce calde. € 3 se non si dispone di un passaporto Pass'Aran
  • Non c'è internet o copertura

Stage 1 Pass'Aran - Rifugio Estagnous

Foto del percorso

stampa qui per vedere tutte le fotografie del percorso o, se preferisci, puoi anche vederle inFlickr.


Clicca qui per vedere la seconda fase

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai un 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di viaggi gratis. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Video: Rime -Room Escape Game Full Walkthrough (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send