Viaggio

Cile. Trekking a Torres del Paine

Pin
Send
Share
Send
Send


Trekking a Torres del Paine. Torres del Paine contemplare uno dei migliori sentieri escursionistici che possiamo trovare al mondo. Paesaggi spettacolari, che mescolano neve, ghiaccio e boschi verdi, tutti fiancheggiati da grandi laghi alimentati da ghiacciai che scendono dalle montagne.

Il nostro viaggio inizia in Calafate (Argentina), luogo noto per i maestosi Ghiacciaio Perito Moreno. Da qui abbiamo deciso di visitare il Parco Nazionale Torres del Paine situato a circa 150 km, già nel territorio cileno. Il viaggio in autobus dall'Argentina è lungo e stanco, pieno di strade sterrate con molte buche, oltre al disagio di dover fermare un paio d'ore alla frontiera con il Cile.

 

Hai altri articoli su Torres del Paine aggiornato. Accedi alla sezione del Cile.

Trekking a Torres del Paine (Circuito W)

Una volta arrivato a Puerto Natales, con pochissimo tempo per vedere la città (l'avremmo vista indietro), abbiamo preso una navetta che ci ha portato all'ingresso del Parco Nazionale. Paghiamo i biglietti d'ingresso e andiamo all'inizio del Trekking, con la notte che sta per apparire.

Studiamo un trekking di circa 4 giorni / 5 notti, quindi ai piedi della mappa optiamo per un trekking chiamato W, a causa del modo in cui il percorso è visto dall'alto. Guardando la mappa qui sotto, copriremmo il Laghi grigi, Pehoe, Nordenskjol e Sarmiento.


Percorsi disponibili in Torres del Paine

È ora di fare la nostra prima notte. Mentre cercavamo un posto dove posizionare le nostre tende, abbiamo trovato una cabina abbandonata vicino a un fiume, che ne ha fatto il nostro primo alloggio. Stava piovendo e non c'erano piani per iniziare a cercare un posto dove sistemare le nostre tende.


Sulla strada per Grey Lake

Il giorno successivo, arrivammo in un hotel di lusso chiamatoHostería del Lago Grey, dove potremmo prendere una barca che ci trasportava, tra i grandi blocchi di ghiaccio, fino all'inizio diLago grigio, il vero inizio del nostro percorso. Ci sono molti escursionisti che lo fanno all'indietro, a partire da Torres del Paine.


Lago grigio

Finalmente raggiungiamo i piedi di Ghiacciaio Grigio, impressionante quanto lo stesso Perito Moreno, solo con molti meno turisti.


Ghiacciaio Grigio

Questo giorno abbiamo deciso di dormire in un posto più comodo, nel Pehoe Shelter, proprio ai piedi del lago a cui dà il nome. I rifugi Torres del Paine sono molto costosi, il che mi ha sorpreso molto. Suppongo che un piccolo lusso in questi confini della terra sia molto costoso.

Il giorno successivo ci siamo diretti al centro della W, in un posto chiamato Valle francese, al confine con la pendenza del Corni di Paine, uno dei paesaggi più rappresentativi del parco. A poco a poco, mentre salivamo, abbiamo visto i ghiacciai rompere i muri facendo un rumore enorme. La verità era che il sentiero era bellissimo, ma la pioggia di incenso ci ha fatto fare il giro a un ritmo gigantesco.


Valle francese

Quella notte abbiamo anche deciso di spenderlo in un rifugio, in particolare nel Rifugio di Los Cuernos. L'ultima che useremmo, poiché la notte successiva avremmo usato le tende. Il giorno dopo, il grande assente apparve sulla nostra rotta, il sole. Non ha smesso di accompagnarci finché non abbiamo finito il resto del nostro trekking.


Lago Norddenskjold

Ci siamo diretti a Torres del Paine, costeggiando un grande lago fino a quando non abbiamo trovato un segno che ci ha fatto tornare in montagna. Las Torres non li avrebbe visti fino al mattino successivo poiché la strada è lunga e abbiamo dovuto accamparci in un'area chiamata Campo Torres.


Salendo alle torri

È il campeggio principale per coloro che vogliono arrampicarsi sulle pareti di questi maestosi pilastri di roccia. Come puoi vedere nella foto, sono fantastici.

A proposito, se durante il trekking non hai trovato molti turisti, qui troverai l'eccezione. Grazie al facile accesso dall'ingresso principale del parco, ci sono branchi di turisti che salgono ogni giorno sulla collina principale con l'obiettivo di scattare la foto più preziosa.


Torres del Paine

Il nostro viaggio inizia a finire, scendendo nello stesso posto in cui arriviamo per raggiungere uno degli ingressi del parco. Peccato per lasciare un sito spettacolare come questo, ma la nostra prossima destinazione è stata una delle città più meridionali del continente, Usuhaia, E come per ogni viaggio, dobbiamo gestire le nostre giornate molto bene.


Lasciando Torres del Paine

Dati pratici Trekking a Torres del Paine

Quando andare

I mesi migliori per visitare il parco variano tra dicembre e la prima metà di marzo. Il resto dei mesi sono freddi e le nevi possono sorprenderci in qualsiasi momento.

Come arrivare

La città più vicina è Puerto Natales. Da qui puoi noleggiare servizi di trasporto che ci lasceranno ovunque nel Parco Nazionale.

Cosa indossare

È un trekking non molto difficile, ma le temperature sono generalmente basse. Dobbiamo procurarci degli stivali buoni, vestiti impermeabili e caldi, acqua (sebbene l'acqua del fiume sia sicura), cibo, sacco + tenda, fronte, crema solare, ..., ecc.

Tour a Puerto Natales

Nella zona di Puerto Natales ci sono molte escursioni, sia a Torres del Paine che ai ghiacciai della zona.

Vedi il prezzo del tour

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai a 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di viaggi gratis. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Video: Hiking Torres del Paine Circuit & W in Chile Patagonia Expedition #08 (Aprile 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send