Viaggio

Huelva. Non è solo spiaggia, è molto di più

Pin
Send
Share
Send
Send


Ogni anno centinaia di migliaia di turisti scelgono Huelva Come destinazione per le vacanze. Stanno cercando un posto tranquillo e, naturalmente, il gioiello della corona del turismo spagnolo, il sole e la spiaggia. Probabilmente ha le spiagge sabbiose più lunghe della costa iberica e molte di esse praticamente vergini, ma Huelva non è solo una spiaggia, è molto di più. Ecco perché ti incoraggiamo a scoprire questa provincia, anche in una fuga da fine settimana.


Molo di Rio Tinto

La città di Huelva

Non è solo spiaggia, è molto di più

Durante un fine settimana di giugno abbiamo visitato parte della provincia di Huelva, sulla base delle nostre escursioni, la città di Huelva. Soggiornare in quello che è probabilmente uno dei migliori hotel di Huelva, ilHotel Monte Conquero, progettiamo una pianificazione per visitare i punti più importanti della città, nonché escursioni a meno di un'ora dall'hotel.

Il primo pomeriggio che abbiamo trascorso abbiamo deciso di visitare il Molo del fiume Tinto, sulle rive del fiume Odiel a Huelva. Questo molo, dichiarato di interesse culturale nel 2003, fu utilizzato per l'imbarco e lo sbarco di materiale dalle miniere di Rio Tinto.

Molto vicino, a soli 5 minuti in auto, guidiamo verso la città di La Rabida. Lì sulle rive del Rio Tinto, c'è il Dock of the Caravels, una splendida ricreazione delle 3 caravelle che navigarono verso le Indie nel corso dell'anno 1492. Perché è molto semplice, Martin Pinzón, co-scopritore dell'America con Christopher Columbus, era naturale Palos de la Frontera, a pochi chilometri da questo luogo.


Caravelle - La RábidaX

Da lì possiamo salire su una collina per visitare ilMonastero di Santa María de la Rábida, fondata il 6 dicembre dell'anno 1412. Nello stesso edificio fu ospitato Cristoforo Colombo, pochi anni prima della scoperta.

Dopo la visita, torniamo nella città di Huelva per assaggiarne alcuni coperture molto vicino al Monte Montero Hotel, in via Pablo Rada, a due minuti da lì, nel Piazza Las Monjas o Las Palmeras, nel centro storico.


Monastero di Santa Maria de la Rabida

Il giorno successivo abbiamo visitato il Parco nazionale di Doñana, a bordo di uno dei veicoli fuoristrada a cui è consentito l'accesso. Il tour dura circa 4 ore e lascia il centro visitatori del Acebuche (si consiglia di prenotare in anticipo). È il modo migliore per visitare il parco, poiché viaggeremo per l'intera spiaggia (circa 25 km) e le grandi dune, per finire infine nelle paludi. Non abbiamo visto una lince, ma abbiamo visto cinghiali, cervi e una moltitudine di uccelli, il che ha reso la nostra visita una delizia.


Parco nazionale di Doñana

Dopo la visita, passiamo attraverso il famoso Villaggio di El Rocío, sulle rive di una delle paludi del Parco Nazionale. Questo villaggio è diventato uno dei centri turistici più importanti della provincia di Huelva essendo collocato in un punto strategico come Doñana, nonché il punto finale della famosa processione del Vergine della rugiada.


Villaggio di Rocio

Abbiamo trascorso l'ultimo giorno a visitare la città murata di nebbia e il suo magnifico ponte romano, che attraversa il Rio Tinto. Parte di questo ponte fu fatto volare durante la guerra civile spagnola e successivamente ricostruita.


Ponte Romano - Nebbia

E come ciliegina sul nostro viaggio, l'incredibile Rio Tinto Mines, chiuso nel 2001. Inizialmente era gestito dalla società inglese Rio Tinto Company Limited e infine trasferito a una società spagnola. Oggi è un grande appezzamento, con diverse trincee diverse centinaia di metri di profondità. Un vero paesaggio marziano, soprattutto se visiti la zona di Iron Rock, dove i fiumi sono praticamente rossi e arancioni. Questo posto meriterà un posto dedicato in futuro.


Miniere di Rio Tinto

Dati pratici

Quando andare

Huelva Ha un clima mite in inverno e caldo in estate, quindi ogni periodo dell'anno è bello da visitare.

Dove alloggiare?

La nostra raccomandazione è di usare il città di Huelva come base delle nostre escursioni e in fuga dal turismo balneare che inonda gran parte della provincia. Come l'opzione migliore ilHotel Monte Conquero, sia per qualità che per prezzo, con una colazione francamente impressionante e un servizio clienti squisito.


Hotel Monte Conquero

Pin
Send
Share
Send
Send