Viaggio

Euskal Mendiak. Gorbeia, visita ai Monti Baschi

Pin
Send
Share
Send
Send


il Monte Gorbeia è una delle vette più alte di Paesi Baschi e anche uno dei più visitati, principalmente grazie alle sue gonne inclinate e alla facile accessibilità. Situato tra le province di Álava e Vizcaya, è visto da numerosi punti grazie all'enorme croce che incorona la sua vetta a 1482 metri di altitudine. Gorbeia dà il nome a Parco naturale con lo stesso nome creato nel 1994 al fine di preservare l'ambiente naturale e la ricca fauna che lo ospita, come cervi, gatti selvatici, azzorre, turoni, falchi, ...


Rifugio Luis de Abendaño

il Monte Gorbeia Ha una serie di aneddoti che vale la pena raccontare in precedenza. Uno di loro ha la tradizione di salire in cima il primo e l'ultimo giorno di ogni anno, con la celebrazione del nuovo anno. È curioso vedere centinaia di persone festeggiare con vino e champagne accanto all'enorme croce che incorona la montagna.

La croce ha una sua storia e non è la prima ad essere posizionata in cima, ma la terza. Il primo fu eretto all'inizio del XX secolo, in occasione del celebrazione del nuovo secolo in arrivo seguendo l'ordine eseguito da allora Papa Leone XIII. Questa croce è crollata un mese dopo, quindi hanno dovuto alzare una nuova croce. Gorbeia è nota per i suoi forti venti e questi non hanno dato clemenza alla nuova croce, che è crollata di nuovo nel 1906. Un anno dopo fu eretta la terza e ultima croce. Più semplice dei precedenti e con meno resistenza al vento.

Euskal Mendiak. Gorbeia, visita ai Monti Baschi

Il percorso inizia da un piccolo parcheggio di Pagomakurre che collega con la città di Areatza, a circa 900 m di altitudine. Da qui possiamo vedere il cartello che indica il percorso verso la Gorbeia attraverso il rifugio. Come vedrai non ci sono perdite, poiché durante la maggior parte del viaggio vedrai la cima arrotondata del Gorbeia. Inoltre, parte del percorso passa attraverso una traccia abilitata per 4 × 4.


Sulla strada per Gorbeia

Supereremo numerose case e fattorie fino a raggiungere un grande piazzale, ai piedi della montagna Gorosteta. Questa spianata funge da erba per i numerosi cavalli e mucche che vi abitano, un paradiso verde. La foto sotto è scattata nell'ordine inverso del percorso, in direzione della montagna Lekanda.


Prato vicino al Kagarleku

Lasciando alle spalle la spianata, chiamò Campo di Arraba, andremo sul lato sinistro della montagna, attraverso uno stretto sentiero che a volte è complicato durante l'inverno. Dopo questo passaggio, torniamo su una traccia molto più ampia.

Passiamo il Rifugio Luis de Abendaño e inizia la vera salita. L'ampia strada scompare completamente e una serie di zig zag paralleli a un piccolo ruscello sale verso il Gorbeia.


Scendendo al rifugio

E finalmente abbiamo raggiunto la cima, con un vento di scandalo che ci aspetta. La giornata inoltre non accompagna e inizia a piovere lentamente, il che ci fa decidere di tornare al parcheggio il più presto possibile. Tutto è darci il tempo di vederne alcuni Vitoria, Qui puoi trovare hotel nella capitale di Álava.


Croce di Gorbeia

Per concludere la nostra visita, abbiamo deciso di trascorrere la notte nella città di Vitoria, una delle città più impegnate per l'ambiente dell'Europa. Ospita un bellissimo centro storico, tanto che lo scrittore di massa Ken Follet È stato incoraggiato a visitare. Durante la sua visita è stato sorpreso dal Cattedrale di Santa Maria, di cui scriveva la seconda parte I pilastri della terra.

Lasciando da parte le sue meraviglie architettoniche, Vitoria e i suoi spiedini meritano una menzione speciale, premiata in molte occasioni grazie alla ricca cucina basca.


Vitoria

Dati pratici

Quando andare

Il Monte Gorbeia si trova nevoso durante la stagione invernale, nonostante la sua bassa quota. Tuttavia, non avere pendenze ripide non è complicato, ma il vento prevalente nella zona aiuta la formazione di calotte glaciali. Il resto della stagione non è un problema.

Come arrivare

da Areatza c'è una deviazione segnalata per il parco naturale. È una strada molto stretta e tortuosa, con tratti stretti in cui un veicolo largo entra a malapena. Durante il viaggio attraverseremo varie aree pic-nic con aree abilitate al riposo.

Cosa indossare

È una zona molto ventosa, quindi un frangivento sarebbe molto utile. È anche una zona con molte precipitazioni ...

Dove dormire

Il sito ideale è il rifugio ai piedi della montagna, il Rifugio Luis de Abendaño.

Video: Euskal Herriko mendiak -Alaiak- (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send