Viaggio

Atterraggio degli angeli Un paesaggio di vertigine

Atterraggio degli angeli Parco nazionale di Zion avevamo lasciato il segno anni fa e ogni volta che tornavamo al Stati Uniti Ci è mancato molto. Forse perché siamo rimasti piacevolmente colpiti quella prima volta, ma il motivo principale è che non siamo riusciti a percorrere tutte le rotte che avremmo voluto. Questa volta non sarebbe così e uno di quei percorsi che ha sempre attirato la nostra attenzione, Angels Landing, Non l'avremmo lasciata scappare.

Atterraggio degli angeli Un paesaggio di vertigine nello Zion National Park

Siamo alla fine di agosto 2014, un mese molto caldo come al solito in questa parte degli Stati Uniti. Avevamo raggiunto i 42 gradi nella città diLas Vegas ed era tempo di fuggire dal trambusto di questa metropoli e entrare in contatto con la natura. Perché non tornare al Parco nazionale di Zion? Siamo stati separati un po 'meno di 3 ore in auto, quindi ho deciso di noleggiare un'auto e riscoprire questa bellezza dello stato di Utah. Il percorso di Atterraggio degli angeli.

La nostra visita al Parco nazionale di Zion - Angels Landing Route

Dopo l'arrivo molto presto a Parco nazionale di Zion e parcheggiare l'auto nel Centro visitatori (06:00), abbiamo aspettato un'ora fino a quando gli autobus che attraversano il parco hanno iniziato a circolare. Questi fanno fermate in tutti i punti strategici del parco ed è possibile prenderli tutte le volte di cui abbiamo bisogno senza alcun costo.


Top of the Angels Landing - Parco nazionale di Zion

Ci fermiamo a Atterraggio degli angeli, proprio accanto a un'area picnic ideale per mangiare dietro l'angolo. Riempiamo le bottiglie d'acqua in una delle fontane e attraversiamo la strada e il ponte sul fiume Vergine. Da qui puoi vedere cosa ci aspetta ... Una parete completamente verticale che sembra impossibile da realizzare, ma ovviamente tutto ha il suo trucco e dalla sua parte posteriore e grazie ad alcuni stringhe Possiamo raggiungere il suo picco senza troppe difficoltà.


Angels Landing - Parco nazionale di Zion

Abbiamo iniziato a salire il primo pendio e le vedute della valle erano travolgenti. Curiosamente da qui stavamo già iniziando a sorpassare le persone che camminavano lungo il percorso e questo non era perché stavamo correndo, ma il percorso è preso da tutti i tipi di persone indipendentemente dalla loro forma fisica ed età ... Ricorda che questo è Stati Uniti e tutto va bene, anche se lasci il pappa a proposito ...


Angels Landing - Parco nazionale di Zion

Quando abbiamo guadagnato terreno la strada era ancora in perfette condizioni ed era molto ben preparata. In altri luoghi, solo gli inizi sono ben condizionati ma eccoli dall'inizio alla fine, senza danneggiare troppo l'ambiente.

Siamo arrivati ​​in un piccolo canyon che a malapena è entrato nella luce, qualcosa di cui essere grati nei momenti più caldi. Comunque alla fine siamo rimasti sorpresi e non è stato niente di più e niente di meno che un zig zag infinito che salì per diverse centinaia di metri. Questo è il punto in cui forse le persone hanno avuto un momento peggiore.


Angels Landing - Parco nazionale di Zion

Dopo lo sforzo è arrivata la ricompensa. È addebitato sulla base di viste senza pari, davvero incredibili e che sarà difficile da dimenticare. Molte persone si fermano e sicuramente rimangono qui, soprattutto se si soffre vertigine poiché da qui inizia la parte più verticale dove dovremo usare le mani in modo abituale per raggiungere la cima.


Angels Landing - Parco nazionale di Zion

Non avendo fretta, abbiamo fatto una sosta di 15 minuti per goderci il panorama e ascoltare un guardia dal parco che stava parlando degli animali che possiamo trovare nella zona.


Angels Landing - Parco nazionale di Zion

Quindi è iniziata la salita finale. Questo è relativamente semplice, poiché in tutti i passaggi complicati ci sono catene a cui aggrapparsi. Ma attenzione, se scivoli non c'è scampo e la caduta è di quasi 500 metri. I bambini e le persone con vertigini non dovrebbero fare questa parte del percorso.


Angels Landing - Parco nazionale di Zion

Dopo soli 20/30 minuti di arrampicata raggiungiamo la cima e la gloria. Se prima i panorami erano insuperabili, dall'alto il tutto sopra era superato. Non importa come ti giri, ti trovi di fronte a un posto davvero bellissimo. Sarai anche accompagnato da simpatici scoiattoli Vivono in cima, ma attenzione, se si lascia lo zaino aperto e si sente l'odore del cibo, lo porterai via senza notare gli ospiti a casa.


Angels Landing - Parco nazionale di Zion

Il ritorno avviene lungo lo stesso percorso, ma con l'handicap dobbiamo abbassare l'area del stringhe, sempre più pericoloso che durante la sua salita. Questo era il momento ideale per fotografare più animali, da diverse razze di scoiattoli fino a una specie di gufo.


Angels Landing - Parco nazionale di Zion

Altri punti di interesse

Sion è immensa e se siamo un giorno intero, possiamo visitare molti altri posti come ilPunto di osservazione ha già commentato Travel di Libre, The Groove, Emerald Pools o The Narrows, un percorso d'acqua che possiamo percorrere lungo il fiume. The Grotto è un percorso di soli 30 minuti e Emerald Pools di 1h, quindi possiamo combinarlo nello stesso giorno con Angels Landing.


Angels Landing - Parco nazionale di Zion

Dati pratici

Quando andare

Parco nazionale di Zion Ha un contrasto di temperatura molto pronunciato tra inverno ed estate. Durante la stagione più fredda si possono avere temperature minime di 1 grado sotto lo zero che raggiungono i 12 gradi a mezzogiorno. In estate si inizia di solito con 20 gradi che terminano fino a 40 gradi, creando un calore davvero insopportabile. Con questi dati si presume che primavera e autunno Sono i periodi migliori per la tua visita, considerando che il livello delle precipitazioni è molto simile durante tutto l'anno. L'unico inconveniente che possiamo avere sono le frequenti tempeste che si sviluppano tra i mesi di luglio e agosto.

Come arrivare a Zion National Park?

Siamo in grado di accedere da diverse piste, ma l'ingresso principale è in Centro visitatori di Zion Canyon, A 50 minuti dalla città di uragano, nello stato di Utah. Tieni presente che dobbiamo lasciare l'auto qui e da qui passare attraverso gli autobus gratuiti del parco. Questi fanno fermate in ciascuno dei punti di interesse, essendo in grado di andare su e giù tutte le volte che abbiamo bisogno. Ogni autobus passa ciascuno 5 minuti e anche meno.

Quanto ci costa?

Ogni veicolo costa 25$ e se camminiamo o andiamo in bici12$. Quest'ultimo è molto comune poiché possiamo lasciare la macchina fuori dal parco. Tuttavia non compensa se siamo un gruppo.

Nel nostro caso, a causa dell'ignoranza, abbiamo ottenuto gratis. prima 08:00 Il passaggio è incustodito e aperto, ma è possibile entrare e lasciare l'auto nel parcheggio. All'uscita avevamo l'intenzione di pagare ... ma non ci fermarono, dal momento che il checkpoint blocca solo i veicoli in entrata.

Dove alloggiare?

Ci sono diversi posti all'interno del parco dal 16$ per notte Alcuni hanno prese di corrente e persino bagni. Tuttavia, se non prenoti mesi in anticipo, è materialmente impossibile per te trovare posti gratuiti, almeno durante l'estate. Il campeggio principale è il Campeggio Watchman, con 183 posti a sedere e situato all'ingresso principale.

Le prenotazioni possono essere effettuate tramite questo link.

Dove mangiare

Idealmente, prendi il nostro cibo e mettiti in contatto con la natura. Basta non dare da mangiare agli animali proibiti. Se sei un buongustaio, hai il Zion Lodge Dove puoi mangiare in un ristorante.

All'ingresso del parco, prima di passare il controllo, ci sono diversi caffè e ristoranti.

Cosa indossare

Porta grandi quantità di acqua, anche se in alcune aree ci sono rubinetti per riempire le bottiglie, ma non tutte. Puoi consumare più di 2 litri di acqua in un solo giorno perché il caldo può essere davvero difficile in estate. Logicamente protezione solare, occhiali / occhiali da sole, stivali e un berretto sono più che raccomandati. Ci sono persone che indossano persino un ombrello Per proteggerti dal sole. Puoi comprare bibite dentro Zion Lodge, proprio nel mezzo del parco.

In inverno di solito nevica in alcune occasioni, montando calotte glaciali nelle zone più alte.

È consigliabile andare con i bambini?

Non è consigliabile andare con i bambini e tanto meno se si soffre di vertigini. Ci sono molte aree esposte che possono rappresentare un grande pericolo se non si presta attenzione. Non è difficile, ma devi prendere precauzioni. In questi casi è meglio rimanere prima che inizi la zona della catena.

Maggiori informazioni?

Sul sito ufficiale della rete dei parchi degli Stati Uniti.

Video: Il Volo degli Angeli sopra la Valle di Pesaris - Giugno 2019 (Dicembre 2019).