Viaggio

Il monastero di pietra e le sue rovine (visita e raccomandazioni)

Pin
Send
Share
Send
Send


Chi non ha sentito parlare del Monastero di Pietra? Non molto tempo fa mi hanno chiesto di un posto nella provincia di Saragozza Di cui non ricordavano il suo nome. Lo hanno descritto come segue. Un posto di grande effetto cascate, uno come una coda di cavallo, un lago di acque cristalline che rifletteva una piccola montagna e soprattutto acqua, acqua ovunque. Chi lo direbbe, ma nel mezzo di Saragozza e non lontano dal deserto dei Monegros c'è un posto chiamato Monasterio de Piedra.

Un po 'di storia

Dobbiamo tornare al tempo della riconquista, quando il Monastero di Pietra era un'antica fortezza musulmana che cedette Alfonso II d'Aragona alla chiesa vicino ai luoghi che lo circondavano, come l'imponente fiume di pietra. Nel 1218 il monastero fu completato a tempo di record, non meno di 23 anni, pochissimo tempo per quei tempi.


Set monumentale

Per più di 650 anni i monaci furono in grado di vivere nel monastero e coltivare i campi intorno al fiume Piedra in un'oasi di pace, ma era già occupato durante il 18 ° secolo durante il Guerra d'indipendenza e più tardi dall'esercito francese, a quel tempo fu parzialmente distrutto e le sue immagini mutilate. Dal 1835, con ilConfisca di Mendizábal, i monaci dovettero lasciare il monastero e le loro terre furono espropriate, poiché lo Stato aveva bisogno di denaro per le spese così grandi che le colonie americane causarono.

Nel 1840 passò in mani private in un'asta pubblica e non fu fino al 1983 quando fu dichiaratoMonumento nazionale.

Visita al monastero di pietra

È facilmente raggiungibile da una strada provinciale dall'autostrada Barcellona. È curioso vedere il paesaggio di questa zona di Saragozza, molto secco in estate, e che se non vai di proposito non ti aspetti di trovare un luogo nascosto come verde e pieno di vegetazione come il Monasterio de Piedra.

All'arrivo al Monasterio de Piedra la prima cosa che vedi è laparcheggio gratuito, a destra dell'ingresso al complesso monumentale e al parco.

Nella stessa voce ce ne sono diversi ristoranti e un hotel spettacolare, l'antica abbazia del monastero. In questa spa dell'hotel di Saragozza è un classico assaggiare il cibo tradizionale dalla zona oltre a celebrare matrimoni e banchetti. Secondo me, non è lontano da un Parador, ma all'interno di un luogo della storia.


Grotta di iris

Il complesso del monastero di pietra è diviso in due grandi aree. Il primo e il più noto, il parco, e la seconda e più monumentale abbazia o monastero.

il ingresso per gli adulti costa € 15 e per i bambini dai 4 agli 11 anni e gli anziani un po 'meno, € 11.


Monastero di pietra

L'area del parco è una piccola rete di sentieri ben segnalati e che in una sola mattina è possibile visitare l'intero sito. Allo stesso ingresso ti forniranno una mappa con tutti i percorsi e i principali punti di interesse come quelli mostrati di seguito.

Punti salienti del Monasterio de Piedra

Bagno di Diana

Diana's Bath sono i primi salti che puoi vedere quando entri nel parco. Sono un insieme di piccole cascate che circondano la grande cascata di La Caprichosa.


Il bagno di Diana

Cascata La Caprichosa

È la prima grande cascata che trovi quando entri nel parco a circa 10 minuti a piedi lungo la strada principale. È facile sentirlo in lontananza sia dal rumore fragoroso che dal vapore acqueo che rilascia in autunno.


Cascata il capriccioso

Grotta di Iris

Grotto Iris attraversa le viscere della coda di cavallo. È un susseguirsi di punti di vista che partono dall'alto verso una grande grotta ai piedi di questa bellissima cascata. Ovviamente è la stella di questo parco.


Nella coda di cavallo

Attraverso la grotta si raggiunge una grande caverna appena sotto la cascata di Cola de Caballo, buia e molto umida. È uno dei momenti in cui sentirai più da vicino l'acqua, poiché ti bagnerai per le gocce che cadono dal soffitto della grotta.


Grotta di iris

Equiseto

L'equiseto, con i suoi 50 m di altezza, è il parco maggiore ed è accessibile nella seconda tappa dell'itinerario del parco. Anche se non è facile fotografarlo, la luce non è sempre a tua disposizione, solo veder cadere l'acqua è più che sufficiente per poterne sentire la forza e portare un'impressione a casa.


equiseto

Mirror Lake e Peña del Diablo

Per poter contemplare il magnetismo e la bellezza di questo luogo, devi andare quando la luce del sole è completamente verticale o quando inizia il tramonto. Il canyon è così stretto che impedisce alla luce di entrare per ammirare i veri riflessi di questo lago.


Lago specchio

Spettacolo di uccelli

Ogni giorno alle 11:30, alle 13:00 e alle 16:30 c'è uno spettacolo di uccelli, tra cui gufi, avvoltoi, avvoltoi, gufi e aquile come quello qui sotto.


Spettacolo di uccelli


Allevamenti ittici

In tale acqua pulita non puoi perdere uno dei classici dei fiumi di alta montagna, la trota, presente nella moltitudine di allevamenti ittici che si trovano all'interno del parco.

Il complesso monumentale

Nell'area del complesso monumentale spiccano il chiostro del monastero, l'abbazia, la torre del tributo, il muro perimetrale e la facciata della vecchia locanda.


Set monumentale

Museo del vino

All'interno del complesso monumentale è possibile visitare il museo del vino, un'opzione interessante soprattutto perché una visita guidata è inclusa con l'ingresso.

Conclusione

Infine, possiamo riassumere che il Monasterio de Piedra è un'opzione ideale da spendere un buongiorno attraverso uno degli angoli più belli della Spagna. È vero che è un luogo molto affascinante e un luogo perfetto da visitare in famiglia, sia per l'accessibilità dovuta alla facilità dei tour.


Monastero di pietra

All'interno dell'intero complesso oltre alle strade o al complesso monumentale si può avere la possibilità di noleggiare una piccola carrozza per circa € 5 per circondare il complesso visitando il vecchio muro, il Gayarre Crossil Tribute Tower e il vecchio abbazia. È chiaro che ci sono opzioni per tutti, ma personalmente preferisco calciare ed esplorare i piccoli recessi che questa piccola gemma della natura nasconde.

Ti consigliamo di andare anche a Belchite, per conoscere uno dei villaggi più colpiti dalla guerra civile spagnola

Dati pratici

Quando andare

I periodi migliori per visitare il Monasterio de Piedra sono i primavera e autunno, per il cambio di colori e per avere le stagioni più colorate. L'inverno si distingue se sei abbastanza fortunato da poter andare in una giornata nevosa, poiché il paesaggio cambia radicalmente e si ottengono le fotografie più spettacolari.

Come arrivare

Per raggiungere questi luoghi con fascino devi percorrere quasi 105 km Saragozza o 229km da Madrid. Per accedere al complesso il modo migliore è prendere la A2 ed uscire all'uscita del km 204 (Alhama de Aragón) se venite da Madrid o dal km 231 (Nuévalos) se venite da Saragozza o Barcellona.

Dove mangiare / cenare?

Ci sono diversi ristoranti all'ingresso del complesso, ma a pochi chilometri di distanza Spostali ci sono diversi ristoranti sulla strada con buoni menu e splendide viste sul lago artificiale.

Dove dormire

il sono disponibili opzioni più economiche Calatayud, dal momento che ha abbastanza offerta dell'hotel. Inoltre, è un buon posto per uscire la sera a causa della quantità e varietà di ristoranti in città. L'altra opzione e forse la più romantica è dormire nel abbazia all'interno del monastero di pietra, ma ovviamente vai a prepararti ad allentare il portafoglio.

Video: 10 Things to do in Matera, Italy Travel Guide (Potrebbe 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send