Viaggio

Cosa fare ad Albarracín (i borghi più belli della Spagna)

Pin
Send
Share
Send
Send


Lo dicono Albarracín È uno dei villaggi più belli della Spagna, che fa parte di un gruppo selezionato di villaggi in cui la bellezza è uno dei punti che li unisce maggiormente. Non solo il viaggiatore si innamora, la sua posizione e la gastronomia sono un punto a suo favore. I turisti che vengono qui non solo devono visitare la città, sanno che intorno ad Albarracín ci sono centinaia di cose da scoprire, come favolosi sentieri escursionistici, cascate magiche, acquedotti romani, pitture rupestri e foreste quasi impenetrabili.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna

Albarracín, cosa fare

Si dice che Albarracín sia uno dei villaggi più belli della Spagna e la verità è che hanno ragione. Fa parte a lungo di un selezionato gruppo di villaggi in cui la bellezza è il suo valore principale. Pertanto, un gran numero di visitatori lo popola ogni fine settimana, con la maggior parte della sua sistemazione piena per settimane.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna

Situato a 1182 metri di altitudine, è una città fredda in inverno e molto piacevole in estate. La sua posizione gli consente di aprirsi a una vasta gamma di attività, concentrandosi principalmente su escursioni a piedi e in mountain bike. Inoltre c'è una vasta rete di punti panoramici con viste molto belle, soprattutto nelle pinete circostanti. Luogo in cui un gran numero dipitture rupestri a pochi minuti dalla strada principale.

Cosa vedere ad Albarracin

Per arrivare possiamo usare due mezzi di trasporto. L'auto, che useremo il 99% delle volte e l'autobus. Quest'ultimo è piuttosto scarso poiché esiste un solo autobus che parte da Teruel. Pertanto, la cosa logica è arrivare con il trasporto privato e parcheggiare in uno dei parcheggio gratuito Cosa c'è all'ingresso. Questi sono convenienti per arrivare con il tempo, poiché nei fine settimana intensi, possono essere completi da metà mattina.


Mappa di Albarracín

Dal parcheggio principale, situato a 150 metri dalla ufficio turistico e parallelamente alla strada di San Antonio, abbiamo due opzioni per entrare in Albarracín. Uno lungo la strada principale, che non consiglio, e un altro su per il ripido pendio del Via Bernardo Zapater. Alla fine, prima o poi, dovremo scalare una grande pendenza, sia dall'inizio che dalla strada principale.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna

Inizieremo a renderci conto che il ciottolo delle strade e la conservazione degli edifici sono immacolati. Tutti curano nei minimi dettagli e cercano di seguire uno stile comune, anche se ci sono altre case dipinte con un colore piuttosto sorprendente.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna

Una volta per strada Bernardo Zapater si biforca in due, giriamo a destra in Azagra Street fino a trovare la piazza principale. Luogo in cui si trova il municipio della città, il museo Forge, un paio di panchine e un bel belvedere verso la cattedrale.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna

Invece di dirigerci verso la cattedrale, visitammo per la prima volta il nord di Albarracín, salendo per la stradina di Portale Molina. Passiamo prima attraverso la casa del comunità e più tardi da un arco del muro, il Il portale di Molina.


Casa di comunità

Appena passato il portale Molina, sulla destra, abbiamo l'opportunità di salire fino alla cima del muri. Una sfida solo per chi ha le gambe forti.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna

La verità è che possiamo osservare le pareti da numerosi punti e vale la pena salire sulla cima solo se la nostra intenzione è quella di visitare il torre del camminatore.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna

Seguendo la strada senza deviare verso le mura, raggiungeremo quasi la fine della città, ma non prima di osservare un paio di punti di vista che a mezzogiorno di solito sono un po 'contro la luce. Pertanto è consigliabile visitarli al tramonto o all'inizio della giornata.


Albarracín

Ritornando lungo il percorso percorso, passando di nuovo attraverso la via del portale Molina, arriveremo di nuovo a Playa Mayor. Lì, proprio accanto a un ristorante, vedremo un'altra stradina che porta direttamente al cattedrale.


Via del portale Molina

La strada verso la cattedrale è su un pendio e appena passando attraverso un ufficio turistico che offre guide, iniziamo a vedere splendide viste sul muro e sul Chiesa di Santiago.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna

Inoltre, proprio di fronte alla cattedrale c'è un ottimo punto di vista, dove molti visitatori sono affollati in attesa di vedere la cattedrale attraverso una visita guidata che costa tra 3€ e 10€.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna - Mirador de la Catedral

Per vedere la cattedrale è meglio pagare il biglietto d'ingresso di 4€ oppure spostati nel punto di vista che si trova proprio sulla montagna di fronte, il Punto di vista di Albarracín, anche se per questo devi fare un piccolo sentiero, che consiglio.


cattedrale

Visitato la cattedrale, proseguiamo lungo la strada che porta alla Cattedrale di San Juan. Luogo di deviazione se vogliamo visitare il Castello Albarracín, nascosto alla vista di gran parte della città.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna

Inoltre, a volte il Castello Albarracín è confuso con lo stesso muro, anche se se li esaminiamo da vicino vedremo rapidamente che lo stato di conservazione è molto diverso.


Albarracín, cosa fare in uno dei villaggi più belli della Spagna

Finalmente possiamo visitare il chiesa di Santa Maria e il torre bianca, attaccato al cimitero di Albarracín e dei Postigo. Nel nostro caso, abbiamo deciso di scendere in un parco giochi che si trova nella parte bassa della città. Cosa da fare con i bambini piccoli, ma attenzione, puoi camminare perfettamente con la carrozzina, poiché c'è sempre fuga dalle scale.


Chiesa di Santa María

Dati pratici

Come arrivare ad Albarracín?

C'è un autobus giornaliero da Teruel che parte alle 15:30. È meglio arrivare con la nostra macchina e poter così visitare il resto dell'area che offre per diversi giorni.

Per parcheggiare si consiglia di arrivare prima delle 12:00 o anche prima

Costi approssimativi delle visite ad Albarracín?

  • Museo Diocesano: € 3.
  • Museo Albarracín: € 3.
  • Castello (fortezza medievale): € 3.
  • Torre Bianca: € 3.
  • Visita guidata con la cattedrale: € 4.
  • Visita guidata con tutti i monumenti sopra descritti: € 10.

Cosa vedere nei dintorni di Albarracín?

Vi lasciamo 7 consigli sebbene la catena montuosa dell'Albarracín offra molto di più.

  • Larambla de Barrachina o Red Canyon di Teruel.
  • Pinares de Rodeno: luogo perfetto per godersi sentieri come Las Tajadas e numerose pitture rupestri.
  • Acquedotto Romano di Gea de Albarracín: un acquedotto scavato nella montagna di oltre 20 km. Consiglio di fare il percorso del burrone d'asino.
  • Eyes of Cabriel: Birth of the Cabriel River.
  • Cascada del Molino de San Pedro nel Vallecillo.
  • Cascada del Molino de San Pedro in Calomarde.
  • Itinerario del canyon degli archi (Calomarde).

Cosa mangiare ad Albarracín?

Non possiamo partire senza provare le briciole con l'uva, il briciole di turolenti, così come il famoso Prosciutto di Teruel

Dove dormire ad Albarracín?

Albarracín ha un'offerta molto ampia. Vi lasciamo una selezione di hotel consigliati.

  • Hotel Doña Blanca: situato dall'altra parte del fiume, a meno di 5 minuti dal centro città. Camere molto ben tenute con parcheggio.
  • Hotel Mesón del Gallo: buon prezzo con buona posizione nel centro di Albarracín.
  • Posada del Rodeno: posizione eccellente. Di fronte al parco e nel centro della città.
  • Los Palacios: proprio nel centro, proprio accanto al belvedere di Palacios e con una terrazza eccellente.


Pin
Send
Share
Send
Send