Viaggio

Oasi di Chebika Un Eden nel mezzo del deserto

Pin
Send
Share
Send
Send


il deserto è implacabile per tutti coloro che non conoscono lui e il acqua È il bene più desiderato per la nostra sopravvivenza. Definito come oro liquido nella cultura musulmanoil Oasi di Chebika Contiene tutto l'oro di cui potremmo aver bisogno, diventando un vero Eden nel mezzo del deserto. Nascosto nelle viscere di un canyon, è diventato, per i suoi meriti, una destinazione obbligatoria in ogni visita Tunisia.

Oasi di Chebika Un Eden nel mezzo del deserto

Sono le 7 del mattino ed è tempo di guidare un 4 × 4 verso il confine algerino. Al momento la strada è asfaltata, ma la crudeltà del deserto e le sue temute tempeste lo seppelliscono sotto la sabbia in diverse sezioni. La lotta contro questo elemento è quotidiana e la battaglia non è ancora persa. Pareti di paglia e legno sono state posizionate ai lati della strada per impedirne il progresso, ottenendo il suo lavoro in alcune occasioni.

A pochi chilometri da Tozeur, un pacchetto di dromedari attraversare la strada verso il lago salato di Chott el Gharsa. Chissà, forse stavano andando a visitare lo scenario del Star Wars. Inoltre questi camelidi di una gobba hanno il vantaggio di poter bere questo tipo di acqua senza soffrire di complicazioni, qualcosa di inaudito per l'essere umano.


Branco di dromedari

Dopo poco più di un'ora sulla strada siamo arrivati ​​nella città di As-Sabikah, presieduto da un grande palmeto, il Oasi di Chebika. Questa oasi può essere una delle tante in cui possiamo trovare Tunisia, ma la cosa interessante di questo posto è la nascita del fiume che dà vita a tutto questo luogo incredibile.

Dalla parte più alta della città, parte di un sentiero che attraversa le viscere di un canyon segnato da un fiume di acque cristalline. Questo è il nostro punto di partenza


Oasi di Chebika - Tunisia

Dopo aver viaggiato a soli 5 minuti, arriveremo a uno dei Pozas che si sono formati, a cui è stato costruito un ponte per poterlo attraversare in periodi di alluvioni. A novembre il fiume scorre a malapena, ma l'acqua che trasporta è più che sufficiente per poter fare un bagno gratificante. L'acqua è molto calda


Oasi di Chebika - Tunisia

Arriveremo rapidamente a una cascata dopo aver attraversato una serie di scale e il venditore occasionale di rose del deserto. Questo tipo di roccia a forma di rosa è molto comune in Tunisia, essendo la maggior parte estratti sulle rive dei laghi salati.


Oasi di Chebika - Tunisia

Ma ehi, non facciamo mai il bagno? Bene, quel momento è arrivato ed è subito dopo l'ultimo cascata. Raggiungeremo un piccolo Eden sotto forma di una piscina naturale, che nella parte inferiore è ristretta da una piccola cavità che passa a un'altra piscina ancora più bella. Sfortunatamente se non ci provi acqua, è molto difficile raggiungere questo posto, essendo situato tra pareti molto verticali.


Eden di Chebika

Da qui prendiamo un sentiero che sale dalla montagna in direzione di a muflone di gesso e pietra sopra. Ho osservato che la strada in estate deve essere abbastanza stanca, per essere al sole e senza la possibilità di ripararsi all'ombra. Questo non dovrebbe riportarci indietro, dato che sono solo 10 minuti brevi e ciò che ci aspetta alla fine ne vale la pena.


Percorsi in Chebika

Arrivati ​​all'altezza sbagliata, troviamo un tratto stretto che attraversa pareti completamente verticali. Dall'altro lato, c'è un piccolo sentiero (opzionale) per salire sulla cima della montagna e scattare una bella foto con il muflone. Non lo consiglio a bambini o persone con vertigini.

E pensare quello antichi romani sono saliti qui con grandi specchi per fare segnali ...


Oasi di Chebika

Scattata la foto, scendiamo il sentiero attraverso l'antica popolazione di Chebikaoggi abbandonato. Questo antico insediamento romano, sebbene non sia rimasto nulla di romano, fu scartato per spostarsi sulle rive dell'Oasi e avere l'acqua il più vicino possibile.


Rovine di Chebika

Curiosamente quando si lascia il vecchio Chebika, siamo apparsi nel parcheggio dove avevamo parcheggiato le macchine. Questa strada era appena visibile, immagino perché eravamo di fretta per andare sulle rive del fiume, senza prestare attenzione alla strada che saliva la collina.

1h di escursione e seguiamo il nostro percorso in direzione del confine algerino.

Dati pratici

Quando andare

L'alta stagione copre i mesi da giugno ad agosto e Pasqua. L'estate è molto calda e il resto dei mesi è molto buono di giorno e freddo di notte.

Oggi c'è poco turismo e questo è concentrato in estate. La rivoluzione delprimavera araba Ha spaventato i turisti e ora a poco a poco il paese inizia a riacquistare il suo splendore. Ora è il momento migliore per visitarlo? La risposta è si.

Come andare all'oasi di Chebika?

da Tozeur prendiamo la strada verso algeria fino a quando non raggiungi As-Sabikah, A 54 chilometri di distanza. Una volta in questa città, prendiamo la svolta verso l'oasi verso la cima della montagna dove finisce la strada e inizia il percorso. Avremo un parcheggio e una serie di bancarelle di souvenir.

Dove alloggiare?

Siamo stati all'Hotel 4 * Ras el Ain di Tozeur. Camere confortevoli, con connessione internet via cavo dal wifi Raggiunge solo l'atrio e la piscina principale. Ha una piscina coperta per i mesi più freddi.

Dove mangiare

Dobbiamo trasferirci in città vicine come Tozeur, dato che non ci sono negozi di alimentari o ristoranti in luoghi cinematografici. Ti consiglio di provare alcune palline di farina simili a gnocchi accompagnato da carne di dromedario.

Cosa indossare

Siamo nel deserto ... Quindi porta la protezione solare, un cappello, occhiali da sole, un fazzoletto nel caso in cui devi proteggerti dalla sabbia e molta acqua. Nel Oasi di Chebika vendono acqua E del cibo.

È sicuro visitare / viaggiare in Tunisia?

Non abbiamo riscontrato alcun problema al riguardo e il paese è abbastanza calmo. Forse siamo scioccati dal fatto che ci siano recinzioni di filo spinato in una delle sue piazze, ma questo perché il governo non vuole che i potenziali manifestanti si accampino nelle loro piazze.

Ti consiglio di leggere il nostro post sulla sicurezza in Tunisia.

Ulteriori informazioni

Se desideri maggiori informazioni sulla Tunisia, non esitare a visitare il seguente articolo di Viaggiato insieme.

Altri posti meravigliosi in Tunisia

  • Il forte Borj El Kebir
  • Oasi di Mides
  • Scenari di riprese di Star Wars

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai a 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di viaggi gratis. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Video: Oasi di montagna - Tunisia - Husqvarna 701 (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send