Viaggio

Rotta verso Segla, il percorso escursionistico più popolare di Senja

Pin
Send
Share
Send
Send


La Norvegia è impressionante e la legislatura di Senja non manca. Nel villaggio di pescatori di Fjordgard parte uno dei sentieri escursionistici più popolari di Senja, il cosiddetto Sentiero Segla. È un percorso di facile accesso e di breve durata, che lo rende un'escursione ideale per trascorrere un'intera mattinata in montagna.

Prima di tutto dovresti sapere che molti visitatori schivano l'isola di Senja per fare un percorso attraverso le Isole Lofoten, meglio conosciute e anche molto spettacolari, ma se stai cercando più solitudine, percorsi di qualità e paesaggi quasi inediti la tua scelta è Senja.

Percorso del sentiero Segla

In inverno e in estate

Il percorso è accessibile sia in inverno che in estate. Abbiamo fatto il percorso nel mezzo dell'inverno via hesten, con più di un metro di neve, senza problemi e con una certa facilità poiché non ha pendenze eccessive, circa 400 metri.


Sentiero Segla
Sentiero Segla

A differenza dell'estate, l'inverno è consigliato per arrampicarsi con racchette e bastoncini e se c'è molto ghiaccio con ramponi e piccozza. La cosa logica è arrampicarsi con le racchette, anche se se c'è un footprint ben marcato, puoi seguirlo e farne a meno, ma non lo consigliamo.

 

Quando siamo scesi abbiamo visto gente arrampicarsi con le racchette e senza i bastoncini, una sconsideratezza. Le canne aiutano a bilanciare e soprattutto a non tirare costantemente le gambe

A partire da un piccolo parcheggio

In inverno è difficile vedere il parcheggio (Hesten trail head), ma questo è tutto, te lo assicuriamo. La Norvegia cambia così tanto dall'inverno all'estate che è come visitare due paesi diversi.


Sentiero Segla
Sentiero Segla

Partiamo presto, appena all'alba. Dalla stessa macchina siamo già partiti con le racchette da neve, tracciando il percorso con la traccia che eravamo scesi al GPS, poiché con così tanta neve la segnaletica, i punti di riferimento o i segni erano sotto la metropolitana o i due metri di neve che avevano .

Uno può essere guidato dallo stand all'uscita e alcuni pali della luce che sale verticalmente verso la montagna. Seguendo questi post e lasciando sempre il colossale monte Segla sulla sinistra, si sale al popolare punto di vista.


Sentiero Segla

La salita è costante, con poche piste ma facile da fare con entrambe le racchette in inverno e gli scarponi in estate. Vedendo quanto è complessa la scalata, immaginiamo che in estate debba dipendere dalle persone. In inverno, le cose cambiano, e siamo stati noi e il batterista, praticamente soli.

L'unica parte complessa che questo itinerario può avere in inverno, perché in estate non ce l'ha, è quando si prepara la rotta per il punto di vista. Fare attenzione a non scivolare a causa della durezza della neve o del ghiaccio e stringere le racchette da neve per non cadere. In ogni caso, la caduta non può finire male, poiché la pendenza non è molto alta e in pochi metri si finirà per rallentare, ma è consigliabile procedere con cautela.

Panorami mozzafiato

I panorami sono semplicemente spettacolari, le foto lo attestano, giusto? Non importa che sia inverno o estate, questo itinerario vale la pena.


Sentiero Segla
Sentiero Segla

Scendere è veloce, è fatto in metà tempo :). Puoi tornare indietro allo stesso modo o in circolare, almeno in inverno, divertendoti a saltare nella neve.

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai a 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di viaggi gratis. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Pin
Send
Share
Send
Send