Viaggio

Senegal. Il remoto Paese Bassari

Pin
Send
Share
Send
Send


Paese di Bassari. Dopo aver lasciato il parco nazionale più importante del Senegal,Niokolo Koba, siamo arrivati ​​a Kedougou, la più grande città nel sud-est del paese e appena 2 ore da Niokolo. Kedougou è l'ingresso principale del Paese di Bassari ed è la tipica città che è meglio perdere, dal momento che, a parte il suo mercato, al fine di raccogliere forniture, la città è una delle tante città tristi e polverose che il Senegal ha. Dai, è meglio uscire con le gambe.


Kedougou

Bassari Country

Per visitare il Paese Bassari ci sono diverse possibilità. Noleggia un 4 × 4 Con una guida, noleggia una motocicletta per circa 15.000 XOF al giorno o vai nella tua auto a noleggio se non "tossisci" su strade sterrate o fangose. Esiste anche la possibilità di effettuare il percorso in bicicletta, poiché le strade sono pianeggianti e non presentano eccessive difficoltà. Lì le tracce sono terra rossa, con grandi buche e talvolta con il fiume occasionale o inondazioni inaspettate. In effetti, essere dentro stagione delle piogge In un'occasione al ritorno dal trekking abbiamo trovato la strada tagliata a causa di un alluvione. L'Africa è ciò che ha, e con pazienza, aspettiamo circa 3 ore, e con un piccolo valore attraversiamo il fiume, in totale, se un camion pieno di capre e motociclette riesce ad attraversare un canale di 100 metri, perché non un Land Cruiser di il 90?

Per visitare i villaggi è consigliabile andare con una guida, specialmente se vuoi capire la loro cultura e religione, anche se puoi farne a meno, se lo desideri. A Bassari vedrai guide che portano cose per bambini, anche turisti, ma non condivido questo genere di cose perché pervertono le persone che le ricevono. Al giorno d'oggi i bambini non si aspettano un regalo da te, vogliono solo ridere con te e se gli fai una foto, puoi vederti sulla tua macchina fotografica.

Abbiamo deciso di contare i servizi di una guida in questa sezione della nostra avventura in Senegal, Alpha Diallo, per sapere dall'interno culture incredibili che esistono ancora nel Paese di Bassari e a proposito, fai qualche piccolo trekking attraverso i suoi villaggi e le cascate dell'unica area montuosa che il Senegal ha.

La guida ha una buona cosa, spaventa quelli pesanti. Non ce ne sono tanti come in altri paesi, ma può essere perfettamente tra i primi dieci.


Iwol

Trekking attraverso il paese Bedik. Andjel - Iwol - Ibel

Arriviamo in 4 × 4 alla base della montagna dove Andjel e Iwol si trovano da Kedougou. Andjel È la prima città visitata in questo trekking, piccola, con non molte case ma con due bellissimi baobab su una collina da cui è possibile scattare una foto di tutta la città.

Il secondo Iwol, è probabilmente il la maggior parte dei campanilidal paese di Bassari. Con una moltitudine di piccole capanne, circondato da baobab e nascosto tra le montagne è il luogo tipico che ha qualcosa, forse direbbe magia, poiché è stato in grado di "costringerci" a fermarci per diverse ore sotto i suoi alberi di ceiba.


Iwol

Iwol è una città dianimisti, religione che si ritiene venerare qualsiasi cosa provenga dal mondo naturale, come acqua, rocce o semplicemente una montagna, dando anima a ciascuno di essi. Oltre all'animismo, in alcune altre città è già possibile vedere l'incursione occasionale della religione cattolica, e non musulmano come la maggior parte del paese, ma al momento non sembra avere successo tra gli anziani e sì, ma in isolamento tra i più giovani.

Per coincidenza, abbiamo avuto l'opportunità di assistere a una festa che si tiene ogni 5 anni chiamata il festa delle ragazze, una festa in cui le giovani donne maggiorenni hanno un fidanzato in viaggio per 3 giorni per trovare simpatici signori. In quel periodo si vestono con i loro abiti migliori, cantano bellissime canzoni e ballano sotto due incredibili ceibas. Non saprei quanto tempo dire, ma potrebbero ballare e cantare la stessa canzone più di un'ora di fila poiché semplicemente osservandoli ha reso il nostro tempo diventato uno sfondo.

Oltre alla festa delle ragazze, quasi ogni anno è possibile vedere i ragazzi fare il rito di iniziazione, che consiste nel passare dalla vita piccola alla vita adulta. Se potessi parlare la loro lingua, direi loro di smettere di essere sciocchi, che è meglio rimanere bambini e vivere come Peter Pan….

Per fare questo rito, il I capi Bassari decidono che partecipano bambini tra i 13 e i 15 anni, affidando loro compiti come la raccolta di miglio, legna da ardere, costruzione di capanne e persino insegnando loro il rispetto per gli anziani e le regole che governano la città.


Iwol

Inoltre, sia a Iwol che a Ibel è possibile vedere la loro gente che lavora sul campo, donne che producono birra di miglio nei loro calderoni e bambini che giocano sotto un imponente baobab o ceiba. Questi imponenti alberi sembrano fuori di qualche storia, dal momento che sono immensi e soprattutto maestosi.


Iwol

Il percorso attraverso queste città è molto semplice, anche se nella stagione secca c'è un caldo da morire. Nel nostro caso, la stagione delle piogge, il caldo era sopportabile accompagnato da un manto verde e una folta vegetazione, ovviamente il momento migliore. Il percorso termina in ibel, dall'altra parte della montagna, ma una volta visto Iwol, Ibel passa quasi inosservato.

Cascate di trekking di Segou e Dindefello

Abbiamo dormito in un campo vicino alla cascata, proprio accanto al confine con la Guinea, nella città di Segou. Naturalmente era il posto più vicino per visitare la cascata, sebbene squallido tra i crateri, poiché il sentiero ha lasciato lo stesso campo.


Paese Bassari

La cascata di Segou È il meno visitato e lo abbiamo visto, dal momento che non abbiamo visto nessuno tranne le nostre ombre e il babbuino occasionale che urlava incessantemente. Il percorso dura solo 2 ore per l'uscita e un'ora e mezza per il ritorno, molto facile e quasi tutto pianeggiante.

La strada per la cascata inizialmente attraversa terreni agricoli con l'occasionale tumulo di termiti della cattedrale e un sentiero in cui abitano occasionalmente gli scimpanzé. Lungo la strada abbiamo potuto vedere un po 'di mangusta e il babbuino occasionale, che tra l'altro ce ne sono tanti in Senegal come le colombe in qualsiasi piazza spagnola ...

Dopo aver camminato tra le rocce scivolose lungo il fiume raggiungiamo la cascata, dove è possibile fare un piccolo bagno. Non è grande come quello di Dindefello, ma cade più acqua e non c'è nessuno in vista ...

Il percorso per la cascata di Dindefello parte del villaggio anche con lo stesso nome, proprio accanto al campo principale, non lontano dalla piazza della città. È curioso come si organizzano per mettere un calcio balilla nel mezzo della piazza, Real vs. Barsa ?, vendere pane e guardare i loro anziani camminare o giocare i loro bambini. È uno dei villaggi più turistici della zona, anche se potrebbe non sembrare così, e anche il percorso, dal momento che è il percorso più percorso dall''uomo bianco '... In effetti è stato l'unico trekking in cui abbiamo potuto vederli ...


Cascata Segou

La cascata ha una caduta di circa 100 metri ed è il posto migliore per una buona nuotata nel Paese Bassari. Come nella cascata di Segou, corre lungo un piccolo sentiero vicino al fiume, ma questa volta è accompagnato da enormi quantità di immondizia, un classico del paese e purtroppo hanno per un po '... E se si presentassero a Guiness?

Trekking da Bandafassi a Ethiwar

in Bandafassi Abbiamo dormito nel campo di Le Bedick, un campo base e almeno avevamo una tazza e non un buco per fare le tue piccole cose ... Quella stessa notte pioveva sul mare, ma l'alba ci ha dato la classica accoglienza della stagione delle piogge, un cielo limpido . Da lì abbiamo preso un sentiero che si arrampicava attraverso i campi agricoli per far posto al villaggio di Ethiwar In cima alla montagna. Nel centro della città orientale c'è una Ceiba divisa dal vento e pochissime persone, poiché nella stagione delle piogge la maggior parte degli abitanti durante il giorno scende dalla montagna per coltivare i campi.

Continuiamo a scalare la montagna per raggiungere il punto più alto della zona, un insieme di rocce di marmo nero dove è possibile sedersi e vedere le incredibili viste di un mare verde, nella stagione delle piogge, che è il Paese Bassari.


Bassari Country

Sulla via del ritorno a Kedougou con tutta l'acqua caduta il giorno prima, la strada fu interrotta, poiché uno dei piccoli corsi d'acqua che era stato attraversato era diventato un signore del fiume. 3 ore di attesa e un paio di uova per attraversarlo.


Straripamento del fiume

Kedougou - Madina

Per terminare la nostra visita nel Paese di Bassari siamo tornati Kedougou per vedere un villaggio di Mandinga che si trova sulla strada per il Mali, Madina, dove vengono utilizzati per produrre burro di karité, ideali per la pelle e per godersi le grandi marche di cosmetici ...


Madina

Alla fine della giornata ha dovuto riempire il serbatoio dell'auto, dato che abbiamo dovuto viaggiare per 14 ore con la nostra Hyundai fino al Casamance lungo le strade peggiori che abbia mai visto in vita mia, con buchi in cui un 4 × 4 potrebbe scomparire e forse uno scenario perfetto per una pioggia di meteoriti, non mancavano i buchi. Ma questo è un altro viaggio ed è un'altra storia. Javier Blanquer

Pista

© Collaboratori OpenStreetMapscaricare

Quando andare

Dipende In Senegal ci sono due stagioni, quella secca e quella piovosa. La stagione secca va da novembre a giugno ed è il momento migliore per vedere gli animali. Nella stagione delle piogge è più complicato vedere animali e per esempio vedere ippopotami o leoni è una missione praticamente impossibile. D'altra parte, i paesaggi sono molto più colorati, molto verdi e il calore nella zona di Bassari è sopportabile.

Come arrivare

Dal parco nazionale di Niokolo Koba 2 ore e mezza su una strada in buone condizioni. Devi tenere presente che per arrivarci devi attraversare questo parco e non puoi guidare con una velocità eccessiva, poiché ci sono molti animali come babbuini e persino un leone sulla strada ... Quindi fai attenzione, non andare a pisciare nel caso in cui .

Inoltre, se vai è un'auto a noleggio completa prima del deposito Tambacounda perché non ci sono distributori di benzina fino a Kedougou.

Cosa indossare

Un sacco a pelo o un magro di seta, poiché a seconda del campo le lenzuola sembrano vecchie o degne per il museo della tuta ... Una parte della torcia, poiché i campi di solito non hanno luce, anti zanzare e buone calzature. Come una raccomandazione piacevole, prendi prosciutto o salsiccia, ti mancherà ... La cucina in Senegal non è male, ma diventa ripetitiva ...

Dove dormire

Avviso!. Se sei molto buongustaio, non pensare nemmeno di venire qui o piuttosto, cercare un buon campo. La maggior parte dei campi sono molto semplici, anche molti non hanno luce, sono costruiti a metà e in alcuni casi il ratto chundarata può darti amore e compagnia ...

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai a 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di viaggi gratis. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

senegalglobalpass

Video: Visiting Pais de Bassari - Senegal Trip Therapy GoPro Hero HD (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send