Viaggio

Senegal. Goree Island

Pin
Send
Share
Send
Send


Senegal. Gore Islande. Molto tempo fa Dakar Ha smesso di essere una città con case multicolori, senza rumore, traffico o caos, ma non molto tempo fa Dakar è diventata una delle città più prospere in Africa occidentale dove molte multinazionali hanno gettato le basi per molti europei e persone benestanti a Dakar per costruire quartieri per pochi ed estranei a un mondo esterno che è il mondo reale che li circonda.


Isola Gorée

Goree Island

L'Africa ha capitali più o meno prosperi come Dakar che dominano il resto e rimangono fuori dalla realtà di questi paesi. Goree Island, un'oasi al largo della costa di Dakar È un chiaro esempio di come una città sia cambiata in peggio, lasciandosi alle spalle ciò che era, aprendo le porte al consumismo e una ricchezza necessaria ma non distruttiva se il governo e la sua politica la gestiscono con cautela. Siamo in Africa, dove la corruzione è all'ordine del giorno, dove un franco francese è vita e dove rispetto e le radici di una città Sono in piccoli posti in questa città e ovunque al di fuori di essa. Ci imbarchiamo sull'isola di Goree, uno spazio strano se solo visiti Dakar e uno spazio in cui ti mostra cosa fosse questa città, un'incredibile porta di uscita slave Nel nuovo mondo, in America.


Isola Gorée

Il Senegal oggi, uno dei paesi più prosperi dell'Africa occidentale continua a sognare le ricchezze dell'Europa. Come nel Africa sub-sahariana le antenne paraboliche nelle città sono all'ordine del giorno, dove le stelle del MTV Mostrano una realtà inesistente con auto di lusso e donne con attacchi di cuore e dove Barcellona, ​​il Real Madrid o altri club inglesi aprono le loro porte agli atleti di un'altra galassia, alcuni dei quali provenienti da quest'area dell'Africa. Non è difficile da trovare scuole di calcio intorno a Dakar dove i bambini di tutto il paese si allenano in cerca di un sogno, giocano in Europa. La maggior parte di loro indossa i colori di Barcellona e alcuni altri di Madrid, e come in Spagna, la rivalità esiste, più sana, ma la grande differenza tra loro è che le loro camicie non sono Adidas o Nike, ma falsi dalla Cina o regali dai turisti. I ragazzi che giocano in questi campi provengono da tutto il paese da villaggi in cui l'acqua potabile o l'elettricità devono ancora arrivare.


Isola Gorée

Quando vai a Goree Island dal porto di Dakar lasci il porto di riferimento di questa parte dell'Africa, piena di navi mercantili. Invece, quando il traghetto Raggiungi la costa di Goree, arrivi in ​​un altro mondo, in un'altra epoca. Barche di legno, pescatori, venditori ambulanti e venditori pesanti ovunque, non è Dakar, è un'altra storia, è una casa per turisti e anche se lo è, è un'oasi di tranquillità.


Via dei baobab

Cammina per le sue strade, dove i bambini giocano a calcio, dove i fiori si accampano a proprio agio, dove i baobab hanno il loro spazio, quasi estinti a Dakar, e dove le strade sono ancora sporche o sabbiose preservando quello fascino coloniale, che sebbene triste, ha lasciato splendidi edifici e un'architettura che ricorda alcune popolazioni in Francia.


Isola Gorée

L'unico modo per visitare l'isola è camminare, non ci sono macchine e anche se ti "assaltano" per offrire i servizi di una guida non è necessario a causa delle sue dimensioni, non ti perderai, ma che se prima di visitarlo è consigliabile leggere un po 'della sua storia, perché sognare mentre si cammina Ciò che rende speciale quest'isola.

Il percorso migliore è partire dal porto verso sud, lasciato per i mortali, per scalare l'unica collina dell'isola, dove Castel, con una vista panoramica e con vista su Dakar.


Isola Gorée

Tra le sue stradine si trovano piccole piazze e donne che si occupano dei vestiti, anche se il punto di visita per eccellenza è il Maison of the Slaves, con una storia inquietante, che anche il luogo non contiene alcun fascino ospita uno degli episodi più crudeli nella storia dell'uomo, la schiavitù. Le barche piene di schiavi partirono dalla Maison e in essa furono selezionate le persone più forti, che "strane" per dire persone ..., i più deboli le gettarono direttamente in mare e separarono le madri dei loro figli e gli uomini delle donne per che poco dopo si imbarcarono in America per non rivedersi mai più nella vita. È la storia dell'uomo, siamo crudeli e invasori per natura e Goree ne è la prova. Di fronte alla Maison c'è un statua in memoria di questa gente, in modo che non dimentichiamo, perché fasi come questa sono episodi che l'uomo non avrebbe mai dovuto commettere.


statua

Già sulla collina si trova la base del Castel, una fortificazione costruita dagli olandesi e che alla fine furono aggiunti alcuni cannoni durante la seconda guerra mondiale per difendere la città di Dakar. Sulla collina è anche possibile trovare la maggior parte delle bancarelle degli artisti del luogo dove è possibile trovare abiti multicolori, pendenti, collane o bracciali in grado di far cadere la maggior parte dei turisti che li visitano.


Vista sull'isola di Gorée

Se cammini a nord dalla collina, puoi lasciare diversi edifici coloniali come scuole o edifici amministrativi in ​​cui la gente vive e persino un campo da calcio a terra insolito con due baobab come obiettivo.

L'isola può essere visitata in una lunga giornata o mattina, anche se pranzarla o fare un tuffo nella sua minuscola spiaggia sono attività che non possono essere trascurate per godersi un'isola con la storia, un'isola che rappresenta ciò che era Dakar e parte della storia dell'uomo.

Una volta che abbiamo visto questa piccola isola, partiamo per Niokolo Koba, il più grande parco nazionale del Senegal, ma questo è un altro viaggio ed è un'altra storia. Javier Blanquer


Spiaggia dell'isola di Gorée

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai a 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di Travel gratuitamente. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Dati pratici

Quando andare

Visibile tutto l'anno e un must se arrivate a Dakar. È la prima cosa che vedi ed è l'ultima cosa che dovresti dimenticare, anche se non è la più bella del Senegal.

Come arrivare

Diverse traghetti partono dal porto di Dakar, sì, non portano grandi biglietti perché non li accettano. E la carta, fantascienza.

Cosa indossare

L'isola è piena di vicoli, molti dei quali sporchi, quindi indossa scarpe comode. Ci sono negozi, quindi se hai fame puoi sempre calmare il tuo appetito in ognuno di essi.

Dove dormire

C'è qualche piccolo hotel di charme sull'isola, ma dormiamo a Dakar poiché accedendo / uscendo è un momento prezioso che preferiamo investire a Dakar. Tornare a Dakar al mattino può essere un piccolo mal di testa, perché molte persone prendono il traghetto per andare al lavoro.

Gli hotel più economici sono quelli di fronte all'isola di Ngor. Quelli nel centro di Dakar, oltre ad essere costosi, non ne valgono la pena.

senegalglobalpass

Video: The Slave Island. Gorée Senegal (Aprile 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send