Viaggio

Racchette da neve a Karasjok (Norvegia), capitale dei Samis

Visitare la Norvegia in inverno significa smettere di vedere colori diversi dal bianco. I fiumi diventano strade e i laghi diventano grandi pianure bianche che se non fosse per le mappe non ne conosceremmo l'esistenza. Approfittando di questo ambiente facciamo un percorso con le ciaspole Karasjok, la capitale amministrativa considerata dei Samis. Una piccola città situata nella parte più profonda della regione del Finnmark ea pochi chilometri dalla Finlandia.


Racchette da neve a Karasjok (Norvegia)

Racchette da neve a Karasjok (Norvegia), la capitale dei Samis

Karasjok fa parte del percorso attraverso la Lapponia norvegese che abbiamo realizzato nel 2018. Un percorso circolare che attraversa i luoghi più belli del Finmark e il cui obiettivo principale è quello di svolgere attività all'aperto come le racchette da neve. Anche così, prima di praticare questa attività, è normale fare una passeggiata per la città e darci un'idea di quanto sia dura la vita a queste latitudini. Certo, è difficile per noi poiché è comune per loro.

Cosa vedere a Karasjok, in Norvegia

Siamo arrivati ​​un giorno prima a Karasjok, dopo aver visitato una comunità Sami. Lì abbiamo alloggiato in un hotel molto vicino al parlamento Sami. Era il mese di aprile, l'ultimo della stagione dell'aurora boreale e poiché quella notte era ad intervalli nuvolosi, siamo usciti per tentare la fortuna.


Itinerario attraverso la Lapponia norvegese da Alta (Finnmark)

È bastato prendere la strada che porta a Lakselv e circa 2 chilometri, una volta separati dall'inquinamento luminoso di Karasjok, abbiamo trovato un'area perfetta per l'osservazione. L'indice KP era basso per la visibilità, circa 3,5, ma aspettiamo ancora di trovarli.


Itinerario attraverso la Lapponia norvegese da Alta (Finnmark)

Il giorno dopo siamo andati direttamente a Parlamento Sami, accesso gratuito e in cui è presente una grande libreria. C'è anche il Museo Nazionale della cultura Sami, il quartier generale della radio e della televisione, nonché alcune altre cose.


Racchette da neve a Karasjok (Norvegia)

La cosa divertente è che era quasi nascosto dalla neve, abituato a vederlo nelle fotografie su un manto verde. Oltre al freddo fuori, non ci volle molto per entrare e ripararsi dal calore dei radiatori mentre camminavamo per la biblioteca.


Racchette da neve a Karasjok (Norvegia)

Più tardi andai a fare una passeggiata per la città, visitando diverse chiese e vedendo come i fiumi, completamente pietrificati, servivano da strada per le abbondanti motoslitte.

Racchette da neve a Karasjok (Norvegia)

Ma arriviamo al punto della questione, le ciaspole. Come puoi vedere l'intero paesaggio è coperto da una spessa coltre di neve, il che indica che possiamo praticare questa attività da quando abbiamo lasciato l'hotel. Tuttavia, dato che le racchette da neve a Karasjok sarebbero un po 'strane, abbiamo preso la macchina e siamo andati a nord in cerca di un posto più adatto.


Racchette da neve a Karasjok (Norvegia)

Il percorso era relativamente breve, a soli 3/4 chilometri. Inizia 10 chilometri da Karasjok prendendo la strada perLakselv. La sfida era semplice, per raggiungere il Lago Rávdojávri (coperto di neve) e una volta lì fare un barbecue improvvisato con i pesci che potremmo pescare nel lago ghiacciato.


Racchette da neve a Karasjok (Norvegia)

Essendo un percorso guidato, tutto era molto semplice. Le guide trasportavano tutti gli accessori per la pesca e gli alimenti mediante slitte attaccate ai fianchi. Abbiamo uno zaino semplice con ciò che è strettamente necessario. Anche così, abbiamo dovuto sopportare circa 10 gradi sotto lo zero, cielo nuvoloso e occasionalmente nevicava. Occhio, le foto sono di ritorno ...


Racchette da neve a Karasjok (Norvegia)

La strada era semplice, a volte calpestata da motoslitte e altre volte da neve vergine, che faceva esplodere il nostro quadricipite. Qualcosa che in questo tipo di attività è principalmente sofferto da chi inizia per primo. Gli altri seguono semplicemente il percorso della morte.


Racchette da neve a Karasjok (Norvegia)

Una volta nelLago Rávdojávri,abbiamo praticato diversi fori nel ghiaccio con un trapano manuale. Ci vogliono circa 5 minuti e sono molto efficaci. Quindi, come in teoria i pesci che si trovano sotto il ghiaccio stanno morendo di fame, è per assemblare la verga, mettere il verme e provare. L'aspetto negativo di questo è che non sappiamo mai se l'area utilizzata è la più ottimale, poiché tutto è coperto. In breve, non prendiamo nulla dopo 1 ora. Oltre a rimanere fermo per così tanto tempo, si congela molto velocemente.


Racchette da neve a Karasjok (Norvegia)

Dopo il nostro fallimento, è stato cercato un luogo confortevole intorno al lago, è stato acceso un fuoco e ciò che le guide hanno portato è stato cucinato. Un po 'di carne, banane al cioccolato e un po' di sapore delizioso.


Racchette da neve a Karasjok (Norvegia)

A pasto terminato, abbiamo deciso di ritornare sullo stesso percorso precedentemente percorso, già con un po 'più di sole e temperature relativamente più piacevoli, intorno a -2 gradi. Una volta sulla strada torniamo a Karasjok.

Viaggio fatto con l'ufficio turistico norvegese in Spagna

SaleIl più venduto Norvegia 3: 1 (Lonely Planet Country Guides)
  • Anthony Ham, Oliver Berry, Donna Wheeler
  • Editore: GeoPlaneta
  • Numero n. 3 (18/09/2018)
23,27 EUR Vedi su Amazon

Dati pratici

Prima di partire per la Norvegia

  • Cerca e confronta voli per la Norvegia al miglior prezzo
  • Tour in Norvegia (fantastico!)
  • Guida del pianeta pianeta norvegese
  • Noleggio auto in Norvegia con uno sconto fino al 15%
  • Hotel in Norvegia tramite prenotazione (consigliato)

Come arrivare

È raggiungibile in aereo da Oslo da diverse compagnie aeree come la Norwegian.

Cosa indossare

il inverno Può essere difficile, con temperature che tendono a scendere sotto i 20 sotto lo zero in Kautokeino e Karasjok, ed essere molto più mite in Alta avendo un microclima speciale dove di solito sono circa 0 gradi al giorno e alcuni gradi negativi durante la notte. Si consiglia di trasportare quanto segue:

  • Collant termici per pantaloni
  • Camicie e felpe termiche a manica lunga con tessuti tipo polartec
  • Guanti invernali con fodera interna
  • Giacca o piume in fibra Primaloft
  • Cappellino e mutandine
  • Occhiali Blizzard o simili
  • Parte anteriore per la ricerca di aurore
  • Costume da bagno per godersi le tante saune

in estate Le temperature sono fresche, circa 15/18 gradi. Prestare particolare attenzione all'alto numero di zanzare nella tundra di Kautokeino e Karasjok.

Tour in Norvegia

Se non disponiamo di un'auto a noleggio e il tempo è breve, è meglio accompagnarci in un tour confortevole.

Escursioni in Norvegia

Dove dormire a Karasjok?

Ci sono diverse offerte di alloggio, quasi tutte vicino al parlamento.

  • Scandic Karasjok: vicino al museo Samis e al parlamento. Posizione estesa Ha wifi e sauna.

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai a 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di viaggi gratis. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Video: Francia, valanga Deux Alpes: in stato di fermo l'insegnante (Dicembre 2019).