Viaggio

Thailandia. I templi di Ayutthaya

Pin
Send
Share
Send
Send


Città sacra per i thailandesi, Ayutthaya era la capitale del regno di Siam da oltre 400 anni. I suoi templi sono visitati ogni anno da migliaia di turisti, nonostante tutto, è un punto obbligatorio nel nostro viaggio a Thailandia, in quanto ospita i migliori templi del paese accanto Sukhotai.


Ayutthaya

Cosa vedere ad Ayutthaya

Il nostro viaggio inizia dalla città di Bangkok, in particolare dal Terminal Nord dalla città Da qui gli autobus pubblici partono ogni giorno per Ayutthaya. Gli autobus non sono meravigliosi, ma sono al di sopra della media in questi tipi di paesi, impiegano anche solo un'ora e mezza per arrivare, tutto a seconda del traffico. Naturalmente, la fermata non ti lascerà nell'area dei templi, quindi dovrai camminare per circa 15 minuti o prendere un tuk tuk.

I templi che abbiamo visitato erano situati in un ambiente chiamato "L'isola". Il suo nome è perché è circondato da numerosi fiumi, formando un'isola di diversi ettari.

Il primo tempio che visitammo fu il cosiddetto Wat Phra Ram. La gente del posto dice che era il luogo di cremazione del fondatore della città. Non potevamo goderci molto, poiché da questo momento ha iniziato a piovere e non si è fermato fino a dopo 2 giorni.


Wat Phra Ram

Più tardi andiamo a Wat thammikarat, tempio che ha trascorso i suoi giorni di grandezza anni fa e che non ci ha fatto un favore con le condizioni meteorologiche perché il suo tetto era crollato.


Wat thammikarat

Wat Ratburana Era il nostro prossimo obiettivo, la pioggia sembrava essersi fermata ed è stato un buon momento per godersi uno dei templi più belli. Senza turisti in mezzo, iniziammo a scattare foto a nostro piacimento, ma la pioggia cominciò a riapparire, il che ci costrinse a proteggerci sotto uno stand che vendeva cibo.


Wat Ratchaburana

Come puoi vedere nella foto seguente, la visita ai templi era quasi impossibile. Pioveva nei mari e portare uno zaino sul retro di oltre 10 chili non ci ha aiutato affatto. Dopo 15 minuti di attesa, l'acquazzone si è fermato e siamo riusciti a continuare la nostra escursione.


Piove ai mari ad Ayutthaya

Continuiamo nella direzione di Wat Phra Mahathat, una delle immagini più famose di Ayutthaya, la testa di Budda avvolto tra le radici (copertina di questo articolo). La ragione è in questo stato, perché è semplicemente perché la statua non è stata toccata per anni, oltre a quella del buddismo, le statue invase dalla natura ricevono un trattamento speciale.


Wat Phra Mahathat

Era tempo di vedere stupa, un tipo di architettura buddista la cui missione è contenere reliquie e talvolta tumuli funerari. Il tempio che conteneva stupa era il Wat Phra Si Sanphet, Probabilmente il più visitato del luogo. Fu costruito principalmente per ospitare le cerimonie più importanti della zona e ai suoi tempi ospitava un Buddha di oltre 16 metri coperto di oro puro. Oro che è stato lanciato dopo la conquista Burman.


Wat phra si sanphet

Continuiamo a passeggiare per Ayutthaya, tempio dopo tempio, i cui nomi ricordo a malapena ma uso il fantastico Wikipedia. Nomi piace Wat thammikarat, Wat Phra Ram, Wihaan Mongkhon Bophit, ..., ecc., ci incontreremo al termine della nostra passeggiata. Stufo della pioggia, abbiamo deciso di terminare l'escursione e prendere la direzione per la stazione.

certamente, Ayutthaya Si vede in un solo giorno e non è necessario passare la notte in esso, poiché esiste una buona stazione ferroviaria che può posizionarti in meno di 2 ore verso la nostra prossima fermata, quella carina Lopburi e il suo grande tempio invaso da scimmie.


Ayutthaya

Ma ovviamente, in tutti i viaggi sono i cosiddetti pronti. Quelle persone che sfruttano i vantaggi turistici per poter vedere i luoghi nel modo più comodo possibile e senza bagnarsi !!! Chi l'avrebbe mai visto prima dal elefanti Li abbiamo visti proprio quando abbiamo finito


Elefanti ad Ayutthaya

Dati pratici

Quando andare

La Tailandia è in una delle aree più piovose del pianeta. Tuttavia, tra i mesi di novembre e febbraio, ci dà un po 'di tregua e le temperature sono molto più piacevoli.

Come arrivare a Ayutthaya?

In aereo ovviamente. Ci sono molte compagnie aeree che fermano a Dubai, Qatar o un altro paese di Golfo Persico Siamo in grado di ottenere biglietti per meno di 450 euro. da Bangkok, andiamo alla North Bus Station. In questo luogo diversi autobus pubblici partono ogni giorno con una fermata per Ayutthaya.

È raggiungibile da Chiang Mai in treno.

Cosa indossare

Le temperature sono alte e il livello delle piogge è alto, quindi è necessario indossare abiti comodi, ombrelli e impermeabili e alcuni pantaloni e maglietta a maniche lunghe per poter entrare in alcuni templi.

Dove dormire

La sistemazione è estremamente economica. Per meno di 5 euro ci sono molti alloggi e da questo importo, a seconda del lusso che cerchiamo e dell'importo che vogliamo spendere. Il nostro caso era nel Baan Are Gong Riverside in famiglia. Economico e accogliente.

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai a 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di viaggi gratis. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Video: I TEMPLI E LE ROVINE DI AYUTTHAYA - THAILANDIA (Marzo 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send