Viaggio

Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Pin
Send
Share
Send
Send


Dopo una serie di settimane molto complicate, con carichi di lavoro elevati inclusi, mettiamo le mani nell'impasto per tracciare un itinerario su cosa vedere nel Parco nazionale di Monfragüe. Due giorni erano il tempo che avremmo trascorso in uno dei parchi nazionali più giovani in Spagna e l'unico in Estremadura, fino a quando una volta per tutte hanno chiamato la Sierra de Gredos come parco nazionale.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe in un paio di giorni

Il parco nazionale di Monfragüe si trova ai piedi di una mappa relativamente piccola e i suoi principali punti di interesse sono visibili in uno stretto margine di 5 chilometri quadrati che si estende dalla piccola città di Villareal di San Carlos e il punto di vista di Gypsy Jump, quest'ultimo il punto stella dell'area. Tra questi due punti abbiamo una moltitudine di punti panoramici e sentieri escursionistici anche se possiamo certamente prolungare la visita se ci spostiamo da Villareal de San Carlos al Punto di vista della Portilla del Tietar.

Due fiumi sono la sua principale attrazione, il fiume Tago e il fiume Tietar che si unisce non lontano da Salto del Gitano. Inoltre, il parco nazionale è attraente solo per i sentieri escursionistici di scarsa difficoltà. Questo è principalmente un luogo per gli amanti dell'ornitologia, in cui grandi gruppi di avvoltoi neri, aquile imperiali, grifoni e altre specie sono costantemente pianificati sopra i due grandi fiumi.

Percorso in auto attraverso Monfragüe

Le città più vicine al Parco Nazionale di Monfragüe sono Villarreal di San Carlos e Torrejón el Rubio. Il primo si trova nel cuore del parco ma ha poche opzioni di soggiorno, anche se ci sono più case rurali ogni giorno. Torrejón el Rubio ha invece più alloggi e ristoranti, con lo svantaggio di essere fuori dal parco.

Dato che stavamo cercando un posto nel mezzo perché e dove non dovevamo prendere la macchina per tutto il tempo, alla fine abbiamo optato per Villarreal de San Carlos. Lì affittiamo una casa rurale con cucina nella strada principale, proprio nel punto blu della seguente mappa.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Il primo giorno partiamo direttamente fino al il castello di Monfragüe. Una vedetta sulla cima di una montagna molto rocciosa, dove c'è una torre e una piccola eremo. La scalata della torre può essere fatta in diversi modi. Direttamente in auto e ogni volta che siamo fortunati a trovare uno dei pochi posti auto disponibili. Un'altra opzione è lasciarla a tutti e camminarla su.

Una volta saliti ci sono ripide scale fino alla cima della montagna, da dove si può godere di una vista panoramica di tutti i Monfragüe.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Prendendo di nuovo la macchina lasciamo il Gypsy Jump, il punto più importante di Monfragüe. Qui lo splendido paesaggio che lascia il Fiume Tago È sullo sfondo dato il numero di avvoltoi visto da questo punto.

Ci sono tre parcheggi nel Salto del Gitano, tutti con pochi posti auto. Si consiglia di lasciare l'auto all'ultimo proveniente da Villareal de San Carlos


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Non sorprende che ogni giorno molte persone curiose si radunino con il loro grande binocolo per vedere da vicino i famosi avvoltoi neri e gli avvoltoi grifoni. Questi sorvolano la cima dall'altra parte della riva e spesso passano molto vicino alle nostre teste.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

È qui dove il Gypsy Jump Diventa un problema quando le folle di turisti si affollano in questo posto stretto. Qui tutto è valido, posizionando grandi treppiedi sul marciapiede stretto facendo sì che i pedoni debbano uscire sulla strada a spese del colpo.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Ritornando sulla strada per Villarreal de San Carlos, passiamo un ponte che attraversa il fiume Tago e dove si trova l'area picnic della fontana francese. Luogo da cui parte un sentiero escursionistico per salire al castello di Monfragüe. Dopo il ponte c'è un parcheggio situato sul lato destro dove lasceremo l'auto. A questo punto puoi prendere una strada sterrata che scende allo stesso fiume Tago dove c'è un'area picnic e una ricreazione di vecchie case nella zona. Anche quando il fiume è molto basso (estate / autunno), puoi vedere il vecchio ponte che attraversava il fiume, Il ponte del cardinale.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Passando Villarreal, troveremo una deviazione sulla destra che porta alle dighe del fiume Tietar e Tajo. Forse la cosa migliore di questa strada è il punto panoramico di Tajadilla e un'area picnic dove è possibile vedere diversi gruppi di avvoltoi poco prima del Bacino idrico di Torrejón.

Sentieri escursionistici a Monfragüe

Un fine settimana ti permette di esplorare il parco nazionale di Monfragüe e di fare almeno un paio di sentieri escursionistici. Questi sono contrassegnati da diversi colori lasciando gran parte di loro dal Villarreal de San Carlos. Questo ha segnato la decisione delle rotte da prendere, decidendo la rotta gialla e la rotta verde che è partita da questa città.

Percorso giallo. Punto di vista Tajadilla

Il primo percorso escursionistico che abbiamo fatto è stato il percorso giallo sebbene con qualche variante. Iniziamo a sud lungo il percorso rosso verso il Frutteto di Ojaranzo, solo l'albero contrassegnato sulla mappa.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Qui siamo stati fortunati a vedere diversi animali come questo cervo sfuggente. Più tardi e dallo stesso giardino di Ojaranzo parte una strada che unisce l'itinerario giallo.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Seguendo il percorso giallo, senza possibilità di perdita, raggiungeremo il Punto di vista di El Serrano. Da qui puoi quasi vedere quando il fiume Tietar scorre sul fiume Tago.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Continuando il percorso attraverso una foresta abbastanza fitta con diverse specie di alberi come lecci, querce e almezes, arriveremo a un bivio che è andato verso il punto di vista di Tajadilla. Poiché questo è facilmente visibile dalla strada principale, abbiamo deciso di riprendere la strada per Villarreal. In totale 4,40 chilometri e 2 ore di viaggio.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Percorso verde Malvecino - Cerro Gimio

Il giorno successivo abbiamo realizzato il secondo sentiero escursionistico. Questo ci porterebbe su una delle colline più alte della zona e da dove si gode una magnifica vista sul Gypsy Jump. Come il precedente, partiamo da Villarreal de San Carlos in direzione ovest. Altri escursionisti partono da un ampio parcheggio situato a nord del villaggio.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Il sentiero è abbastanza ben segnalato e ti consiglio di farlo in modo circolare prendendo prima il sentiero che andrà alla nostra sinistra mentre attraversa una foresta abbastanza piacevole.


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Il percorso che di solito è molto frequentato, è consigliabile farlo prima cosa al mattino per evitare che una volta raggiunto la cima del Gimio Hill non abbiamo problemi di "tranquillità".


Cosa vedere nel parco nazionale di Monfragüe

Dati pratici

Quando andare al parco nazionale di Monfragüe?

Dal mio punto di vista il primavera È il momento migliore per visitarlo. Abbiamo trovato la palude con la maggior quantità d'acqua, le brughiere molto colorate e soprattutto verdi, oltre ad avere temperature molto piacevoli. In estate le temperature sono molto alte e la palude è talvolta eccessivamente secca.

4 × 4 escursioni a Monfragüe

Ci sono molti percorsi per fuoristrada per diversi tipi di escursioni. Come il birdwatching, punti di osservazione delle stelle o luoghi difficilmente accessibili a piedi. Si possono assumere dal punto informativo di Villarreal de San Carlos.

Come arrivare al parco nazionale di Monfragüe

Il veicolo privato è il principale mezzo di trasporto per visitare il luogo. Ci sono escursioni private che compiono vari itinerari attraverso il parco.


Cosa indossare

Il parco è grande e c'è solo un posto dove possiamo fare scorta, Villarreal di San Carlos. Luogo in cui ci sono diversi ristoranti che sono solitamente pieni. Pertanto è consigliabile prendere il nostro cibo e utilizzare uno dei tanti snack.

Per i sentieri escursionistici è consigliabile portare molta acqua in estate, crema solare e qualcosa per coprirci la testa.

Dove dormire

All'interno del parco ci sono diverse offerte di hotel, principalmente da case rurali e situate quasi tutte a Villarreal de San Carlos. Le opzioni di campeggio sono disponibili anche nella direzione di Plasencia.

  • Monfragüe National Park Bungalows: è la possibilità di campeggiare nel parco nazionale e la verità è che è molto buono. Non deluderà.
  • Cottage Al-Mofrag: è stata la nostra scelta. Hanno diverse case a Villarreal, una delle quali in formato appartamento con cucina e due stanze. Consigliato.

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai a 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di Travel gratuitamente. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Pin
Send
Share
Send
Send