Viaggio

Pirenei. La spettacolare traversata circolare di Pass'Aran

Pin
Send
Share
Send
Send


Siamo di fronte al Attraversamento circolare Pass'Aransenza dubbio uno dei migliori percorsi cosa puoi fare oggi nel Pirenei. Oggi non stiamo parlando di un altro percorso, stiamo parlando delle cinque tappe che compongono uno degli incroci più spettacolari di questa imponente catena montuosa. Può essere definito come il percorso di drastici cambiamenti nel paesaggio, montagne alte e basse, foreste da fiaba, paesaggi scozzesi e persino stampe come i dipinti di Van Gogh. Le immagini parlano da sole. Non vuoi uscire dall'ufficio e prendere gli stivali?


Attraversamento circolare Pass'Aran

La traversataícircolare di Pass'Aran

Ci sono incroci o strade più o meno semplici. Alcuni richiedono un po 'più di sforzo, sforzo che di gran lunga puoi vedere premiato. La traversata circolare Pass'Aran copre oltre 70 km in 5 giorni, ma il suo handicap o complessità non sta nella sua distanza, se non nell'irregolarità di ogni fase. attraversamento non è troppo tecnicoma cammina con pendenze giornaliere di oltre 1.400 m per 5 giorni È disponibile solo per chi ama la montagna e soprattutto, è in grado di adattarsi ad esso.

Se vai spesso in montagna e ne hai la possibilità camminare per cinque giorni Questo è il tuo percorso, senza dubbio. Non trovo alcun motivo per non incoraggiare nessuno a fare il Pass'Aran.

Durante questi cinque giorni salgono su vette vicine a 3000 m e scendono nelle faggete alte poco più di 900 m. Paesaggi molto diversi, ma ugualmente affascinanti. L'alta montagna con scarsa vegetazione e il basso con foreste tratte da un romanzo di Tolkien. Ogni giorno ha la sua ricompensa e, alla fine, passa la notte dentro rifugi isolati nel mondo sia in Spagna che in Francia.


Stage 5 Pass'Aran

Inizia in una delle valli più belle della Spagna, nella Valle de Aran, in particolare nella provincia di Lleida, ma gran parte del percorso si svolge in Francia, dove boschi di faggi, muschio e campi viola Sono i protagonisti. Offerta di entrambi i lati del confinei laghi più maestosi di tutti i Pirenei, che accompagnano le loro cime innevate anche in estate e la fauna selvatica dove si possono vedere gli orsi. È e sembra il percorso perfetto, ed è molto più facile da fare di quanto sembri.

Di cosa hai bisogno per andare su Pass'Aran?

Pass'Aran pass

Ci sono due modi per esibirsi Attraversamento circolare Pass'Aran. Il più semplice e alla fine il più economico è prenotare tramite il Rifugio Montgarri con il Pass'Aran pass. L'altro, chiamando rifugio per ripararsi e vedere se ci sono letti liberi.


Pass'Aran pass

Se noleggi lo skipass, nello stile più puro del Camino de Santiago, il passaporto Pass'Aran verrà timbrato per assicurarti di aver effettuato l'intero viaggio.

Prezzi. Quanto e cosa include?

Ne parliamo 5 notti in 5 rifugi, 4 dei quali nella nostra vicina Francia. In assenza della possibilità di acquistare qualcosa durante l'intero percorso e con la premessa di trasportare poco peso, la cosa logica è assumere la mezza pensione, che include sistemazione in letti a castello, cena e colazione.

I prezzi per il 2014 sono i seguenti:

Mezza pensionePensione completa
Rifugio Montgarri46€56€
Rifugio Estagnous38,80€48,80€
Valier House46€55€
Elye Country36€45€
Rifugio antiaereo41,80€50,80€
FORFAIT Pass'Aran *41€-
TOTALE249,60€296,60€

* Include una maglietta termica del marchioTernua, un Pass'Aran Buff, una guida e una mappa del Casa editrice alpina e una borsa


Attraversamento circolare Pass'Aran

Le cinque tappe di Pass'Aran

Tappa 1. Rifugio Montgarri - Rifugio Estagnous

Inizia dal Rifugio Montgarri, vicino alla Valle de Arán. Aspettatevi un percorso di circa 6 ore, che sale a poco a poco per superare i 2.500 m di altezza e oltre 1.100 m di dislivello. È solo l'inizio e rivela già la sua bellezza, come l'Estanh Long, senza una parola restiamo. Per il più intrepido è il Salita a Tuc de Barlonguera e il lungo cresta che separa la Francia dalla Spagna. Alla fine, il rifugio più alto d'altitudine in Pass'Aran, ilRifugio Estagnous, in gonna lunga del Mont Valier, colosso della zona con 2.838 m.


Stage 1 Pass'Aran - Estanh Long

Per ulteriori informazioni sul palco, fare clic qui.

Tappa 2. Rifugio Estagnous - Maison du Valier

Una fase atipica, quasi un dono. All'inizio del percorso si sale per 250 m per raggiungere una piccola collina, dove a discesa di oltre 1.500 m. Questo percorso mostra i cambiamenti del paesaggio di Pass'Aran. Si inizia in alta montagna con laghi imperiali e si finisce in boschi di faggi dove è possibile trovare la cabina di Hansel e Gretel. Se sei abbastanza fortunato da vedere la nebbia, vedrai un'atmosfera quasi fiabesca e poi finirai nel rifugio più lussuoso della traversata, quello diMaison du Valiersì, prima di aver attraversato più cascate e un fiume vivace di acque cristalline.


Stage 2 Pass'Aran
Stage 2 Pass'Aran

Per ulteriori informazioni sul palco, fare clic qui.

Tappa 3. Maison du Valier - Gite Eyle

Dopo aver dormito in un vero letto, letteralmente, inizia uno dei percorsi più "complessi" della traversata circolare del Pass'Aran. A seconda del tuo fisico puoi farlo tra le 7 e le 9h per superare a dislivelli di oltre 1.600 m. In questa fase vengono aumentati due livelli per abbassarli di nuovo, niente di buono psicologicamente ma se fatto a poco a poco non sembra così difficile. Inizi a arrampicarti attraverso una foresta che a malapena lascia andare il sole per raggiungere un picco colpito dal vento. La discesa è di fiori viola mare e la successiva salita di a strana foresta di felci fare spazio alle miniere che circondano il rifugio diGite Eyle. Palcoscenico lungo, ma ancora diverso.


Stage 3 Pass'Aran

Per ulteriori informazioni sul palco, fare clic qui.

Fase 4. Gite Eyle - Rifugio antiaereo

Il più strano e anche il più originale. Palcoscenico con storia, di mine e minatori che hanno perso la vita. Cammina attraverso le vestigia di quello che era un prospera bacino minerario Lo rende un percorso davvero diverso. Durante tutto il percorso ci sono edifici, torrette o automobili abbandonati. Non è facile vedere un paesaggio di alta montagna combinato con l'aggressività prodotta da una miniera. Sono trascorsi più di 50 anni e il paesaggio ha riguadagnato la sua imponenza. Cime vicine a 3000 m, un grande lago e il rifugio che lo accompagna, ilRifugio antiaereo. Alla fine è il percorso più breve, ma devi superare i suoi 1.200 m di dislivello.


Stage 4 Pass'Aran
Stage 4 Pass'Aran

Per ulteriori informazioni sul palco, fare clic qui.

Fase 5. Rifugio antiaereo - Rifugio Montgarri

Si dice che il meglio sia riservato alla fine. Se guardi la sua lunghezza spaventa, se vedi il momento imbarazzante per essere la fine del viaggio. Ha il più grande campo di neve sul percorso che devi aggirare con attenzione se non lo porti ramponi. C'è un punto su questo percorso che le parole sono a corto di ciò che puoi vedere. Un lago impressionante con la vista sul fondo dell'Aneto sotto un manto verde che potresti dire di essere in Scozia. Su e giù, non importa, è il carattere di quest'ultima rotta. Se il primo lago ti ha stupito, il secondo non sarà da meno. Arrivare a Montgarri dopo tutto non sarà stato così difficile.


Tappa 5 Pass'Aran - Lac de Montoliu

Come viene indicato il percorso?

Pass'Aran è molto ben segnalato. È principalmente contrassegnato da pietre miliari, fari rossi e bianco e alcuni in giallo, specialmente nel secondo e quinto stadio. Va notato che gran parte della sezione utilizza il famoso GR 10, il percorso che unisce l'Atlantico al Mediterraneo.

Il percorso di solito in buone condizioni, intervallando aree di sporco, fango e pietre. Esistono diversi settori importanti, soprattutto nella quinta fase, ma nulla che non può essere superato. In inverno la cosa cambia e molto.

Cosa prendere per l'itinerario?

Sì, ne parliamoattrezzatura di base Per mesi come luglio, agosto o settembre consigliamo quanto segue. Ne abbiamo collegati alcuni con migliori prezzi Cosa puoi trovare se ti manca ancora questa attrezzatura:

  • Zaino 35l-45l
  • Diverse camicie, un paio di calze al giorno, biancheria intima, pantaloncini e una lunga
  • Fodera in pile sottile e giacca a vento. Un primaloft aggiuntivo per le notti non farebbe male se la previsione è di basse temperature
  • Stivali alti, anche se è possibile farlo con scarpe di prova preparato per l'acqua ma non li consigliamo
  • Tiro la seta, non è necessaria una giacca normale, anche se è possibile, meglio, si può avere freddo nei rifugi
  • Pali di attraversamento
  • Infradito per il rifugio, anche se ci sono disponibili
  • occhiali da sole
  • lanterna
  • Crema solare e un piccolo tablet, dove non può mancare l'ibuprofene
  • Borsa con il minimo
  • GPS con batterie per diversi giorni

Qual è il momento migliore per andare?

Estate ovviamente. Da giugno a ottobre, ma controlla il tempo prima come sono stati con a Giugno con molta neve.

Foto del percorso

stampa qui per vedere tutte le fotografie del percorso o se preferisci, puoi anche vederle su Flickr.


Per realizzare l'attraversamento circolare di Pass'Aran siamo stati fortunati ad essere equipaggiati da uno degli sponsor del percorso, il marchio basco Ternua, leader nazionale nel mercato all'aperto. Nell'incrocio abbiamo potuto provare il loro camicie termiche, la sua gamma di pantaloncini rinforzati e con idrorepellenza e l'impermeabile con la stessa membrana del marchio,Shelltec. Non è perché ci hanno equipaggiato, ma tutti i materiali si sono comportati perfettamente sia in condizioni normali che con molta pioggia.


Ternua in Pass'Aran


Pin
Send
Share
Send
Send