Viaggio

Turismo a piedi. Materiale per la traversata estiva

Pin
Send
Share
Send
Send


Turismo a piedi. Materiale per la traversata estiva. Ogni anno migliaia di persone Spolverate i loro armadi per trovare l'attrezzatura necessaria per fare un sentiero. Stivali, mense, creme solari ed elementi infiniti finiranno nel nostro zaino, ma molti altri dimenticheranno o, peggio ancora, ti mancheranno una volta che sei in viaggio. Il seguente articolo racconta quei prodotti che riteniamo essenziali nei nostri sentieri escursionistici, concentrandosi su quelli che si svolgono tra i mesi di Maggio e ottobre.

Di seguito forniremo un elenco dettagliato dei materiali che potremmo prendere su percorsi sia di un giorno che di più giorni e per questo ti consiglio di vedere solo la sua utilità, mai il dimensione o peso Posso portarti. Il peso è certamente un fattore importante, ma a volte trasportare meno peso può farci affrontare più di un problema.

Materiale per la traversata estiva

Liquidi

Non esiste un percorso in cui il file acqua Non essere un bene necessario. Sfortunatamente, la disidratazione in montagna è molto comune e non saremo sempre fortunati a trovare un fiume o un lago per fare scorta. Devi bere acqua anche quando non hai sete, poiché è il più importante in ogni salita impegnativa.

Sui percorsi in cui l'acclimatazione è un handicap, l'acqua potabile è vitale per acclimatarsi all'altitudine.

il mensa Non è un elemento essenziale, poiché una bottiglia di plastica può fare un buon lavoro. Tuttavia, il materiale che ha è di bassa durata (riciclabile) e non preserva la temperatura dell'acqua.

Protezione solare

il crema solare È un altro elemento che a mio avviso non dovrebbe mancare e ancor di più con i problemi che il sole produce sulla pelle. È triste vedere come vediamo ancora le persone in montagna camminare senza maglietta o senza protezione, anche quando il cielo è nuvoloso, poiché cavalcare in montagna senza protezione comporta un rischio molto elevato.

occhiali da sole con protezione 100% UVA Sono molto importanti, soprattutto se ci troviamo in aree in cui c'è un po 'di neve o molta acqua. È molto importante che al momento dell'acquisto di alcuni occhiali da sole per la montagna non risparmiare sulle spese. I buoni occhiali ringrazieranno i tuoi occhi.

Un buon esempio è questo modello di occhiali:Northland Professional Speed ​​Trekking


Northland Professional Speed ​​Trekking

Opzionalmente puoi usare a berretto Per proteggere la testa. Molto utile quando sei stato al sole per diverse ore e senza ombra, qualcosa di molto comune su percorsi sopra i 1800 m di altitudine.

Abiti e calzature

Calzature da montagna

Qui possiamo avere un punto di discussione, a causa dell'aumento delle scarpe da corsa in montagna. Questo tipo di calzature è orientato esclusivamente per correre in montagna, grazie alla sua leggerezza e ai suoi composti duri che vengono utilizzati nelle sue suole come Continental o Vibram. È molto confortevole, ma per impegnativi trekking in montagna non è raccomandato, soprattutto a causa dell'assenza in molti casi di isolanti termici e umidità (Gore-tex).

Ci sono anche calzature progettate per l'escursionismo che non copre il caviglia. Questo è consigliabile solo per percorsi meno impegnativi e di scarso carattere roccioso.

All'interno dell'atto calzaturiero per l'escursionismo c'è una grande varietà e non tutto è costoso. Per iniziare, dobbiamo comprarne alcuni stivali comodi che si adattano al ultimo del nostro piede e che le dita non si tocchino mai con la punta del piede, lasciando sempre un piccolo spazio o lo pagheremo duramente nelle discese. Quindi dobbiamo rivedere altre due cose, il tipo di unico e il membrana. Dal primo ce ne sono di diversi tipi e dipenderà molto dal produttore di scarpe. Alcuni usano un materiale progettato da loro stessi che riduce i costi e altri tendono a utilizzare materiale progettato da altre aziende e con una buona reputazione alle spalle, come Vibram. Questo ha un piccolo impedimento, il prezzo è più costoso, ma a volte ne vale la pena.

Un buon esempio è questo modello, The North Face Iceflare Mid GTX


The North Face Iceflare Mid GTX

E l'altro fattore è la membrana della scarpa, quell'elemento che ci proteggerà dall'acqua e dall'umidità. Il più famoso è Gore-Texma mi piace Vibram, aumenta il costo della scarpa, ma a lungo andare è la membrana più resistente.

Facoltativamente, l'avvio potrebbe avere a isolante termico Questo ci isolerà dal freddo. Non tutti lo portano, poiché aumenta il peso e il suo costo, e generalmente in estate non ne trarremo vantaggio.

Quelli buoni calze Dovrebbero sempre accompagnare i nostri stivali. Questi ci aiuteranno a combattere l'attrito e le possibili vesciche, oltre ad essere un ulteriore isolante freddo.

3 strati

Abbiamo sentito tutti il ​​tema dei 3 strati al momento della vestizione. Attualmente è il modo più sensato di vestirsi per andare in montagna ed è principalmente dovuto alla seguente formula che matematicamente non ha senso: meno vestiti + meno peso = più calore. Chiaramente i calcoli non escono, ma con il materiale che abbiamo oggi è possibile.


Teste di ferro

L'idea viene da indossare come primo strato una camicia termica (maniche lunghe o corte) che ci riscalda senza trattenere l'umidità, che ci mantiene asciutti. il secondo strato sarebbe un rivestimento polare, che manterrà il calore grazie a membrane speciali come polar-tec. E il terzo strato Antivento / impermeabile. Questo può fare entrambe le azioni o solo una di esse. Le membrane come Wind Stopper (giacca a vento) o Gore-Tex (impermeabilità) sono le più conosciute.

Puoi vedere ulteriori informazioni sui 3 strati nel nostro articolo dedicato all'abbigliamento da montagna.

Guardando i marchi possiamo dire che più specialisti sono, meglio è. Scommettiamo sui cittadini, poiché hanno la stessa qualità o migliore. Ad esempio il marchio Ternua.


Attraverso la Sierra de Guadarrama

Zaino

Le dimensioni dello zaino dipenderanno dall'itinerario e dai giorni di cui abbiamo bisogno. Come minimo, uno zaino di 28-30 litri per percorsi di un giorno. Più piccolo significherebbe che porti solo acqua e se ti perdi ti divertiresti (mancanza di vestiti, mappe, cibo, ...). Per percorsi di più di un giorno e sempre a seconda che dormiamo in rifugio o meno, il minimo consigliabile sarebbe di 45 litri o 60 litri se trasportiamo una tenda.

Uno zaino da 30 litri è l'ideale per una gita di un giorno, ad esempio ilSalewa Ascent 30 Bp


Salewa Ascent 30 Bp

Molti zaini indicano un fattore X + X, cioè 45l + 10l, che li rende zaini di maggiore capacità, solo che quei 10 litri aggiuntivi renderanno lo zaino molto più scomodo, rispetto a uno che contiene i 55 litri di base.

È conveniente vedere se lo zaino ha le nostre dimensioni, se ha le tasche necessarie, il supporto per la sacca d'acqua o la mensa, lo strato d'acqua e una buona fissazione in vita e sulla schiena.

Bastoni da passeggio

Quale invenzione questa delle canne. Quando saliamo, scarichiamo il peso della schiena e diventiamo veri 4×4 e quando scende, le nostre ginocchia ci ringrazieranno, oltre ad avere un supporto aggiuntivo in caso di caduta.


Black Canyon BC3619

Al momento dell'acquisto di alcune canne ti consiglio di guardare i seguenti dettagli:

  1. Tipo di rosetta : quello piccolo è per le rotte estive e quello largo per la neve.
  2. impugnatura : Un'impugnatura rigida e non ammortizzabile significa disagio, dolore e scivolosità dovuti al sudore.
  3. Tecnologia per estendere la canna : le canne sono estensibili ma non tutte lo fanno allo stesso modo. Sono presenti thread o latch. I primi sono quelli che durano meno e i secondi hanno una vite che tende ad allentarsi. Entrambi i tipi richiedono manutenzione poiché la canna è bloccata quando viene estesa.
  4. smorzamento : ci sono bastoncini con ammortizzazione nella punta e altri che ne aggiungono uno nella maniglia. Il primo è obbligatorio e il secondo facoltativo.

Un buon acquisto per un prezzo di qualità è Black Canyon BC3619

Orientamento

Oggi esiste un gran numero di percorsi contrassegnati correttamente, ma ciò non indica che possiamo perdersi o che il tempo peggiora e non possiamo seguire la strada giusta. Dobbiamo sempre conoscere la situazione in cui ci troviamo e per questo ci sono diversi elementi che arriveranno come un anello al dito.

Mappa e bussola

Una buona mappa è essenziale e si consiglia una bussola. Il problema sorge quando non sappiamo come usare l'uno o l'altro, che diventano accessori inutili nella nostra fuga.

Altimetro e barometro

Conoscere l'altezza in ogni momento è un buon elemento per conoscere il nostro orientamento ogni volta che lo accompagniamo con una mappa. Il barometro è opzionale ma può aiutarci a conoscere le condizioni meteorologiche che stanno arrivando.

GPS

Il GPS è diventato la migliore invenzione per gli amanti della montagna. Ci dà la nostra posizione, altezza, il percorso che prendiamo, punti di interesse e cose infinite che faciliteranno il percorso. Ma ovviamente, il dispositivo deve essere compreso e il trasporto di un GPS non implica il trasporto di una mappa. Il GPS può essere danneggiato e le sue batterie non sono eterne. Prova ad acquistarne uno con batterie standard AA o AAA.

Garmin Etrex 30-GPS portatile, schermo da 2,2 pollici


Garmin Etrex 30

Ti consigliamo di visitare il nostro articolo su come scegliere un buon GPS.

Per una notte

Nel caso tu debba farlo notte Avremo bisogno di alcuni dei seguenti elementi descritti di seguito.

Tenda

Come in tutto, avremo molte opzioni disponibili, ma ci sono 3 cose che dobbiamo prendere in considerazione, peso, dimensioni e impermeabilità. Il primo è molto importante, dal momento che pagherà per la schiena, ma ovviamente con un peso inferiore più costoso. Le aste sono più leggere così come i plettri e l'isolatore. Le dimensioni assicurano che sia il numero di persone che vanno davvero a dormire nel negozio. Anche il problema dell'impermeabilità è importante, assicurati che si tratti di 2 strati e non solo di uno.


Coleman

In Amazon hanno il Bedrock Coleman a 2 posti con un buon rapporto qualità-prezzo.

Copertura per sacco a pelo / tappetino / bivacco

Al momento dell'acquisto a sacco a pelo Dobbiamo essere chiari su dove andremo a dormire ea quale temperatura. Se dormiamo al riparo, con una borsa leggera e persino il tipo lenzuolo Ci servirebbe. In una tenda può variare a seconda di dove lo posizioniamo e di quante persone vi dormono, dal momento che non è lo stesso dormire a 2000 m vicino a un lago che a 1500 m all'interno di una foresta. Le persone con il loro calore corporeo aiutano anche ad aumentare la temperatura del negozio in una certa misura.


Grand Canyon Whistler 195

Un'opzione molto economica è il modello Grand Canyon Whistler 195 Olive - Sacco a pelo da campeggio

Le borse sono graduate in base alla temperatura che supportano, divise in 3 tipi. Zona comfort, zona minima e zona alta. La zona di comfort indica a quale temperatura saremo a nostro agio, a volte questo valore dipende molto dal fatto che la persona abbia molto freddo o meno. Quindi ci sono i valori minimo e massimo, cioè le temperature massima e minima. Il minimo è di solito nel momento in cui "muori" di freddo, quindi fai attenzione, a meno che non dormi con molti vestiti.

Li abbiamo anche di materiali diversi, principalmente fibra o piuma, quest'ultimo è il più caldo e allo stesso tempo più costoso. Un fatto che dobbiamo tenere in considerazione è che i sacchi a pelo perdono le caratteristiche nel tempo, quindi non aspettatevi un hot bag dopo 5 anni.

Un altro elemento comune nei nostri campi è il stuoie, che può essere gonfiabile o meno e con una certa caratteristica termica. I gonfiabili sono più comodi e ci proteggono meglio dal freddo che può trasmetterci da terra, ma sono più pesanti.

Opzionalmente possiamo acquisire un copertura per bivacco, che ci fornirà un isolante di freddo, vento e umidità. Consigliabile quando dormiamo fuori dalla tenda.

Materiale aggiuntivo

Da qui dipenderà da ognuno ma è sempre consigliabile portare un lanterna o davanti, un rasoio, qualche indumento aggiuntivo, telefono cellulare, campeggio a gas, kit medico, macchina fotografica, ..., ecc. In ogni caso il alimentazione Non è un argomento di cui discutiamo in questo articolo.

Dati pratici

Dove acquistare

In assenza di tempo ci sono sempre buone idee e quella di acquista online È uno di questi. Ti consigliamo di visitare Zalando o Amazon, che ultimamente ha molto materiale montano.

Video: ITINERARI: TRACCIOLINO E VAL CODERA (Agosto 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send