Viaggio

Spagna, il colosso Peña Ubiña. Il percorso

Peña Ubiña, è uno dei vertici più emblematici del Monti Cantabrici. Potrebbe non essere uno dei più alti, ma il suo profilo inclinato e roccioso, così come il suo isolamento, lo ha messo nella mente di molti scalatori. Un'intera piramide di roccia che può essere paragonata a montagne come ElEspiguete, nella catena montuosa di Palencia.

Rotta verso il colosso Peña Ubiña

Ci sono molti modi per ascenderlo. La via normale parte Torrebarrionella provincia di Leon. Scegliamo il percorso che attraversa il Meicín Shelter, quale parte di Tuiza de Arriba (Asturie), situato a 1300m. Entrambe le salite possono essere fatte in un solo giorno.

Come abbiamo potuto vedere, anche se non siamo rimasti lì, il Meicín Shelter È moderno e molto confortevole. Tuttavia è troppo vicino alla città, quindi in estate non penso che ci siano problemi con l'alloggio.

Il percorso inizia

Lasciamo la città per fare il percorso verso la roccia di Ubiña, prendendo un sentiero che parte dalla parte alta della città. Raggiungiamo rapidamente il rifugio, situato a 250 metri sopra. Sul lato destro c'è un laghetto intermittente, a seconda della siccità, di profondità molto bassa. Da qui possiamo osservare la prima rampa che ci aspetta e che ci lascerà ai piedi della Peña Ubiña, che come puoi vedere nella seguente fotografia, ce la faremo davanti durante tutto il tour. Non ci sono perdite

A poco a poco, abbiamo visto che a fronte della nuvola Venne da noi sul lato est (Tuiza de Arriba), quindi c'era una certa probabilità di annegare la festa. Fortunatamente, era solo in quello e potevamo goderci un bellissimo mare di nuvole tutto il giorno ai piedi della Peña ubiña.


Salendo a Peña Ubiña

Iniziamo il ascensione alla Peña Ubiña e si è ripromesso piuttosto ripido. Per ora, le mani sono rimaste nelle tasche, ma nella parte superiore c'erano diverse aree in cui le mani avrebbero dovuto essere usate. In inverno sembravano complicati, ma in estate è sufficiente un piccolo supporto.


Sullo sfondo la Peña Cerreos

Intendiamoci, attenzione alle frane. Nel nostro caso, non c'era nessuno sulla stessa faccia, ma molte pietre scendevano a tutta velocità mentre salivamo.


Arrampicata sulla Peña Ubiña

Abbiamo finalmente raggiunto la vetta e le province di León e delle Asturie erano ai nostri piedi. Ne è valsa la pena, soprattutto dopo aver trasportato abbastanza peso, dato che avevamo programmato di dormire ai piedi del Piccola roccia di Ubiña, quindi immagina ... Negozio, borse, tappetini, ... Con quella rampa di cura.


Cima della Peña Ubiña

Iniziamo la discesa seguendo il percorso normale, attraversando il lato ovest della Peña Ubiña. La verità è che questo altro percorso è più conveniente e meno ripido, quindi lo consiglio senza dubbio.


Piccola roccia di Ubiña

Una volta nella valle, riposati. I panorami sono maestosi e una mezz'ora siestecilla, nessuno mi ha tolto. Lascialo dire alla mia ragazza!


Tempo di relax

Dati pratici

Quando andare

Durante l'estate, il picco non è pericoloso, ma in inverno le cose cambiano. Per percorso normale (da Torrebarrio), l'ascensione non è complicata, ma un passo falso può diventare un buon spavento.

Come arrivare

Dobbiamo andare aTuiza de Arriba, nel consiglio di Lena (Asturie). La strada finisce in questa città. Se vogliamo fare il percorso normale, dobbiamo passare Torrebarrio nella provincia di León.

Cosa indossare

Normale su un percorso di trekking estivo. Alcuni vestiti caldi, buoni stivali, crema solare, bastoncini e molta acqua. In inverno la maggior parte delle sue rotte richiede l'uso di piccozza, ramponi e persino funi.

Dove dormire

L'unica opzione al di fuori dei villaggi è il Rifugio Meicín in rotta completa.