Viaggio

Tanzania. Safari sul lago Manyara

Pin
Send
Share
Send
Send


Con una superficie di 330 km² in cui il lago occupa tre quarti quando è al suo livello più alto, il parco nazionale del Lago Manyara È uno dei parchi meno visitati e meno sottovalutati diTanzania. È stata la nostra prima esperienza con un Safari, qualcosa che non accade tutti i giorni e ti assicuriamo che segna un'era della tua vita.


Ingresso al parco nazionale

Lago Manyara

il Lago Manyara Si trova a 126 km da Arusha sulla strada che porta all'imponenteSerengeti. È vero che molti turisti non vogliono visitare questo parco per dare la priorità ad altri come il Ngorongoro o il Serengeti, ma se hai uno o due giorni non esitare a visitarlo, poiché puoi trovare un parco unicamente verde anche nella stagione secca e in aggiunta a un straordinaria avifauna, dove puoi vedere cormorani, fenicotteri, cicogne o pellicani.

Nell'area della pianura del parco, coperta da foreste di acacia, abitano animali come leoni, elefanti, zebre e tutti i tipi di piccoli mammiferi, tutti molto facili da vedere, anche se il leone il re del parco diventa spesso complicato da vedere.

Siamo arrivati ​​in 4 × 4 da Arusha e abbiamo deciso di visitare questo parco prima di raggiungere il cratere di Ngorongoro. La strada per il parco è una strada asfaltata e in buone condizioni, anche se vai gratis e cerchi un alloggio senza prenotazione, poco prima dell'entrata del parco ci sono diversi campeggi economici Oltre alle logge classiche ed eccessivamente costose. Come in tutto il nostro viaggio, abbiamo tirato una tenda e siamo riusciti a dormire a un prezzo ragionevole.


Elefante con i turisti

La visita al parco può essere effettuata una mattina, a meno che non si decida di fare un percorso a piedi, in canoa o in mountain bike. Se non hai molto tempo, andare in auto è sufficiente, un'opzione che scegliamo da quando dopo la salita al Kilimanjaro e altre tappe a piedi, che ti porta a vedere gli animali senza sforzi eccessivi non ha prezzo.

Ci alziamo molto presto per vedere l'alba e vedere tutti gli animali nel loro splendore, poiché dalle 12 del mattino e ad agosto, il caldo è così soffocante che gli animali si nascondono tra le acacie e i cespugli del parco in cerca di un po 'd'ombra per ripararli.


Oggi per te, domani per me. babbuini

Una volta dentro il parco lo trovi moltitudine di famiglie di babbuini, che tra l'altro è un animale molto aggressivo, e quando entri nel parco vedi sempre in lontananza l'immenso lago e tutti i tipi di uccelli che lo circondano.

Come aneddoto, sulla strada per il zona umida prendiamo un elefante che affrontiamo, momento teso e abbiamo dovuto camminare a fondo. Una volta superato lo spavento, abbiamo potuto vedere molte zebre e tutti i tipi di piccoli mammiferi, ma il leone, il re del parco, abbiamo potuto vedere, ma sempre tra i cespugli e con grande difficoltà a scattare una foto.


Zebre nel lago Manyara

Dopo un'intensa mattinata nel parco, nel pomeriggio abbiamo deciso di fare shopping in una piccola città chiamataMto Wa Mbu, dove è possibile acquistare ogni genere di cose per il turista desideroso di sculture o pezzi di legno.

Per tornare al campeggio per cena, abbiamo portato una grande zuppa dalla Spagna e abbiamo fatto rete con alcuni galiziani che si stavano dirigendo verso l'isola di Zanzibar, questo è il bello del viaggio, incontri sempre persone anche nei posti più insoliti. Fino alle 3 del mattino stavamo parlando e bevendo la grande birra della Tanzania, Kilimanjaro come no.

Già il giorno successivo siamo partiti per Ngorongoro, uno dei parchi che hanno attirato la mia attenzione e forse uno degli angoli più spettacolari del pianeta, ma questo è un altro viaggio ed è un'altra storia.


Lago Manyara

Prima di partire per la Tanzania

  • Cerca e confronta i voli al miglior prezzo
  • Guida Lonely Planet
  • Trasferimenti aeroportuali
  • Il noleggio auto ha riscontrato uno sconto del 15%

Quando andare

Per osservare gli uccelli, andare in canoa o vedere le cascate la stagione migliore è quella delle piogge, e per osservare i grandi mammiferi la stagione migliore è quella secca.

Come arrivare

O prendendo un autobus da Arusha o portando un noleggio 4 × 4. Arrivare è facile, devi solo prendere la strada da Arusha al Serengeti e uscire al km 126.

Cosa indossare

In estate fa molto caldo, quindi non dimenticare una buona crema solare, un cappello per coprire il sole e molta acqua. A parte una fotocamera con un teleobiettivo, non una fotocamera compatta, se vuoi fare delle belle foto.

Dove dormire

Ci sono molti posti dove dormire, ma consigliamo i campeggi situati all'ingresso principale, alcuni dei quali anche con piscina. comunque Qui puoi trovare più hotel.

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai un 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di viaggi gratis. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Video: Lake Manyara National Park - SAFARI TANZANIA 2016 (Potrebbe 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send