Viaggio

Guadarrama. Salita invernale a La Morcuera

Pin
Send
Share
Send
Send


Guadarrama. Salita invernale a La Morcuera. Un classico della Sierra de Guadarrama, un luogo perfetto per la tua prima immersione negli incroci invernali. Il porto di La Morcuera si trova su un passo di montagna a 1.796 m di altezza ed è il terzo porto più grande della Comunità di Madrid accessibile in macchina.

Anche se le fotografie in questo articolo ci sembrano che siamo in qualche luogo lontano dall'Himalaya o dalle alte montagne, chiaramente no, è il piccolo e piccolo Sierra de Guadarrama. È vero che questo percorso non è quello classico della Morcuera, ma un percorso circolare con panorami molto migliori e personalmente un paesaggio molto più spettacolare in inverno.


Il Morcuera

Ascensione al picco di Najarra

L'ascesa inizia nel parcheggio del Puerto de la Morcuera, dove il rituale di indossare gli stivali e riscaldarsi non appena si scende dall'auto è di serie. Uscendo dal parcheggio c'è una recinzione da cui partono le diverse rotte verso la cima Bailanderos, ed è a quel punto che è classico vedere le famiglie con le slitte nella stagione invernale, dal momento che è un posto ideale per scivolare sulla neve, vicino alla macchina e un parcheggio facile contrariamente a Navacerrada. Ci sono poche persone !!!!!

Sullo stesso recinto invece di andare dritto a Bailanderos, devi prendere la "strada" per il sinistra, strada inesistente in inverno poiché normalmente è nascosta dalla neve. In estate è più facile, ma in inverno sorge la tipica domanda, è sicuro che sia qui? Sì ....


Cavalli a La Morcuera

La sorpresa all'inizio del percorso è stata che abbiamo dovuto indossare le racchette da neve non appena siamo partiti, la neve che era caduta il giorno prima era stata tale da coprirci fino al ginocchio. Tranne questo piccolo inconveniente, andare avanti con il racchette e abbiamo iniziato l'ascensione a poco a poco.

La salita lascia sempre il picco sulla destra Bailanderos e alla nostra sinistra un recinto che segnerà parte dell'ascesa. Dopo un'ora di salita raggiungerai circa grandi rocce che devi andare in giro con attenzione, soprattutto se indossi le racchette, dal momento che devi toglierle quando le attraversi. Alcuni di noi si sono davvero divertiti, dato che c'erano aree in cui la neve stava arrivando fino alla vita perdendo le racchette sotto di essa. Più di uno ha messo il muso per andare dietro di loro ...


Il Morcuera

Dopo questi piccoli contrattempi arriviamo a Najarra Peak, imponendo su un grande altopiano che non ti aspetti in questa parte del viaggio.


Ti suona
Carlos e Javier al Pico de la Najarra

In questo altopiano è facile trovare un gruppo di capre di montagna durante l'estate, ma con il freddo che c'è un giorno come questo in inverno, tranne per un uccello che vola un piccolo animaletto che vedrai qui intorno. Continuando lungo l'altopiano, praticamente in piano, ci siamo diretti verso la cima di Bailanderos, ma non prima di dare un buon boccone al panino al prosciutto che portavamo nel nostro zaino.


Il Morcuera

La traversata attraverso l'altopiano è facile e ad un certo punto ha un piccola discesa, tranne quando arrivi a Bailanderos, ma quella salita non ha la stessa pendenza di quella dell'uscita dalla recinzione del porto, ragion per cui non ha eccessive difficoltà.

Una volta dentro Bailanderos la discesa è già la solita via per questa vetta, essendo regolare e un sentiero già segnato dalle orme di altri camminatori. Fatta eccezione per la quantità di neve che abbiamo avuto in questo giorno, in una giornata normale non dovrei avere eccessive difficoltà a correre su questo percorso circolare. Naturalmente lo consigliamo e lo è uno dei classici Viaggia gratis.

Dati pratici

Quando andare

Ogni periodo dell'anno è buono, ma a seconda della stagione il paesaggio può cambiare radicalmente. Da gennaio a marzo con le nevicate il paesaggio diventa quasi alpino ma in estate, soprattutto a luglio e agosto, è un vero secarrale, quindi spetta a te scegliere, una questione di gusti.

Come arrivare

Può essere raggiunto da Madrid prendendo la strada da apiario fino a Miraflores e poi salire al porto di la Morcuera. Un'altra opzione è quella di andare dalla direzione A1 Burgos prendendo l'uscita Rascafría. Una volta dentro Rascafría prendere l'uscita per il porto di la Morcuera.

Cosa indossare

Guardando il materiale da trasportare inverno raccomandiamo:

  • Stivali invernali se possibile.
  • Racchette da neve in base alla quantità di neve.
  • Vestiti invernali
  • Ghette.
  • Cappellino e due paia di guanti.
  • Occhiali da sole.
  • Un panino con salsiccia o prosciutto.


Video: Madrid desde el aire: El viejo Guadarrama (Luglio 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send