Viaggio

Itinerario attraverso Rascafría (circolare attraverso la Valle Angostura)

Pin
Send
Share
Send
Send


Vicino a Rascafría c'è un percorso da favola, un percorso circolare attraverso la Valle Angostura e il torrente umbro. Cascate, ruscelli di acque cristalline, foreste lussureggianti e viste sulla Sierra de Guadarrama che avrai su questo sentiero, vuoi saperlo?

Attraversa Rascafría

Posizione del percorso

Questo itinerario si trova nella valle dell'Angostura, vicino alla valle di Lozoya. Sebbene parliamo di un percorso di poco più di 17 km, non è né lungo né difficile da intraprendere. È semplicemente un percorso facile.

Circonda la strada che sale al Cotos Port e transito lungo il fiume Lozoya tra gli altri. Percorso consigliato e paesaggistica parlando di un passaggio.


Percorso attraverso Rascafría - Mappa

A partire dal ristorante dell'isola

Partiamo dal Ristorante La Isla, un ristorante in ascesa a Porto di Cotos da Rascafría a sinistra Il percorso inizia accanto a Fiume Lozoya o dell'Angostura, che sale vicino al fiume Lozoya, questo sempre alla nostra sinistra.

Questo posto è una zona boscosa tra le più belle e bucoliche di Guadarrama, ideale per un'escursione leggera o semplicemente per un'escursione mattutina.


Diga del Pradillo
Attraversa Rascafría

Lasciando alle spalle i ristoranti raggiungerai una bellissima cascata che costituisce la chiamata Diga del Pradillo, un salto che sembra essere nel mezzo di una giungla a causa della vegetazione che circonda questo luogo. Al di sopra di essa, un paradiso di acqua di pace, poiché le persone difficilmente camminano se vai per la prima cosa al mattino.

Attraverso la valle di Angostura

Mentre sali su un sentiero che si unisce gradualmente a un'ampia strada sterrata che le auto non percorrono. L'ambiente è pieno di cascate e piccole cascate, anche dall'altra parte della strada che sale a Cotos, poiché nel mezzo del percorso devi attraversalo per proseguire in direzione delle piste di Peñalara.


Attraversa Rascafría
Attraversa Rascafría

Tieni presente che parte dell'incrocio, sulla riva sinistra, si trova lungo un'ampia strada sterrata circondata da alti pini e felci abbondanti. Non è tutto percorso, ma non manca neanche, poiché i panorami sono sempre riconoscenti.

Verso il torrente umbro

Quasi senza difficoltà, una volta che attraversi la strada che sale a Cotos, sali su un sentiero nel bosco fino a raggiungere un piccolo punto calvo dove appare un sentiero che va verso Rascafría e verso di lui monumento della guardia forestale. La discesa è lungo un sentiero acciottolato dove devi scendere con cautela. Devi stare molto attento a non perderti, perché prima di intraprendere questo percorso c'è un ampio percorso che porta all'area del Puerto del Reventón a sinistra Non prenderlo, prendi quello che scende al centro.


Attraversa Rascafría

A metà strada abbiamo trovato un piccolo laguna piena di rane, una laguna così nascosta che potremmo trovarla solo ascoltando rane gracchianti. Lasciando il sentiero in discesa si unisce a pista forestale. Successivamente, senza alcuna perdita, in pochi chilometri viene lasciato indietro per svoltare a destra verso il parcheggio e il monumento del guardia forestale.


Attraversa Rascafría

Arrivo al monumento della guardia forestale

Una volta presa la deviazione dopo 20 o 30 minuti, viene raggiunto il monumento, dove i panorami verso la valle di Lozoya sono magnifici. A parte questo, è un posto perfetto per riposare e prendere gli ultimi metri verso l'auto, poiché è a circa 10 minuti dal punto di partenza.


Attraversa Rascafría


Dati pratici

Come arrivare

Per fare questo percorso devi lasciare il ristorante dal ristorante, situato tra Rascafría e il porto di Cotos, al chilometro 31 della M-604.

Lettura consigliata

Ecco due guide che riuniscono 50 percorsi del Sierra de Guadarrama e Gredos. Totalmente raccomandato.

  • Sierra de Gredos di Rother
  • Sierra de Guadarrama de Rother

Consigli stagionali

Inverno

  • Pantaloni lunghi, camicia termica e pile
  • Cappellino e guanti
  • Primaloft se hai freddo
  • Impermeabile o terzo strato per vento o pioggia
  • Stivali lunghi e calze invernali
  • Ramponi e piccozza, la parte superiore può essere congelata
  • Torcia o frontale. il Il diamante nero per esempio è eccellente
  • Leggings se c'è neve. Ecco un buon esempio di Leggings e occhi con taglia.
  • Zaino da almeno 30 litri
  • Bastoncini da trekking
  • Mappa /GPS. Senza questo, non presentarti nemmeno. Come GPS, il nostro consiglio è Garmin GPS 64

In inverno i percorsi sono generalmente più lunghi se c'è neve, quindi calcola 1 o 2 ore in più.

Estate

In estate questo punto di montagna è generalmente molto secco e molto caldo. Per il materiale consigliamo:

  • Scarpe estive, se possibile corte
  • Pantaloncini e maglietta manica corta
  • Occhiali da sole e berretto polarizzati
  • Protezione solare
  • Acqua in quantità e cibo, che saranno 5 ore di attraversamento
 

Altri percorsi nella sezione escursionistica e Guadarrama


Pin
Send
Share
Send
Send