Viaggio

Perù. Salita alle nevicate di Chachani di 6082 m

Non ogni volta che viaggiamo abbiamo l'opportunità di scalare una montagna di oltre 6000 metri di altezza. Perù è stato il paese scelto per rompere questa barriera e la montagna superata è la Snowy Chachani 6082 metri di altezza. Nonostante avessimo scalato diverse cime di oltre 5000 metri, eravamo totalmente principianti a questa altezza e la nostra prima esperienza è una di quelle che non sono state dimenticate.


Salita a Chachani

il salita a Chachani È relativamente semplice, senza alcuna difficoltà tecnica, tranne durante la stagione delle piogge in cui si accumula una certa quantità di neve piccozza da ghiaccio e ramponi, ma che dopo tutto i problemi che possiamo trovare sono minimi. Ma qualcuno può caricarlo? La risposta è NO. Sono necessarie alcune condizioni fisiche e prima di acclimatarsi, di cui parleremo più avanti. Quindi ti mostro i dati di ascensione.

Perù. Salita a Chachani di 6082m

Il mese di settembre corre, un po 'secco come negli ultimi anni e scorgiamo le montagne di neve piuttosto scarse. il Vulcano Misti di oltre 5800m di altitudine non ha nemmeno un campo di neve in cima, quando curiosamente l'immagine tipica di Arequipa È coperto di neve. Ci dicono che il cambiamento climatico ha colpito troppo e che le montagne che circondano la sua città hanno nevicato solo per 2 mesi all'anno, ad eccezione del Chachani. Chi direbbe che le montagne così alte fossero così secche ... Deserto di Atacama è la colpa? In un certo senso sì, ma non è il principale colpevole.

La nostra rotta

Abbiamo una settimana dentro Perù, viaggiando in luoghi alti oltre 4500 metri e il mio corpo iniziò ad avere una buona ambientazione, soprattutto dopo aver viaggiato nella valle sacra del Perù. Consapevole che un'acclimatazione a 4000 metri non è la stessa di 5000 metri e molto meno a 6000mAvevo una seria preoccupazione di salire su questa montagna. Il mio obiettivo era di aumentarlo in un solo giorno, dato che se superava i 5000m di notte correvo il rischio di soffrire di mal di montagna. La mia decisione finale è stata quella di fare il "tiro" e se per qualsiasi motivo mi sbagliavo, ricominciare senza guardare indietro.


Inizio dell'Ascensione a Chachani

In precedenza avevamo dormito in quota in numerose occasioni, ma non avevamo mai superato 5900m, quindi sapevamo che sintomi di mal di montagna, come vertigini, vomito, perdita di orientamento e ovviamente fatica, quello che ti inseguirà sempre a causa delle difficoltà che si incontrano quando si respira a tale altitudine.

il salita a Chachani Può essere fatto in due modi diversi dal percorso normale. La differenza è per quanto tempo vuoi farlo. In un giorno come è il mio caso, o dormire nel campo base per 5200m di altitudine. Quest'ultimo lo scarta da quando si sale 4×4 fino a 5000 metri di altezza, questo è il Perù, e da qui solo un'ora arriva al campo base.


Salita a Chachani

Dopo l'arrivo a 2 del mattino Al punto di partenza, mettiamo in primo piano e iniziamo a camminare. Faceva freddo, in giro 1 grado sotto zero e l'acqua che trasportavamo correva il rischio di congelamento. Avevamo molta acqua, magnifico alleato contro l'altitudine, dato che lo è consigliato da bere e bevi per non disidratarti. Dopo 50 minuti arrivammo al campo base, dove c'era un gruppo francese accampati. Questi hanno deciso di fare una notte di acclimatazione.


Salita a Chachani

Iniziamo a salire la rampa di sabbia di quasi 700 metri di dislivello, l'astronauta fa un passo e si ferma quando ne avevamo bisogno. I sintomi del mal di montagna non sono arrivati ​​e questo mi ha dato più energia per continuare a camminare. Sullo sfondo, a circa 15 minuti da noi, il gruppo francese Inizia a commettere l'ascensione nello stesso modo in cui prendiamo.


Salita a Chachani

Dopo 1 ora il gruppo francese ci aveva quasi raggiunto. Errore o sono molto forti? Andare così veloce a questa altitudine è un segno di inesperienza, perché tanto quanto sei superuomo, devi dosare, soprattutto quando abbiamo appena raggiunto 5500 metri.


Salita a Chachani

Grande errore. I francesi non ci raggiunsero mai e, inoltre, iniziarono a cadere uno dopo l'altro, ritirandosi nel campo base. Penso che finalmente dal gruppo di 5 probabilmente arriverebbero 2, ma non lo saprò mai perché non ho avuto il tempo di vederlo.

Abbiamo raggiunto il livello della neve e il vento ha fatto la sua comparsa, abbassando la sensazione termica al di sotto del 10 gradi sotto zero.


Vulcano Chachani

Ho notato la stanchezza e ho dovuto fare più fermate dell'account, ma la mia testa era a posto e non avevo la sensazione di nausea. Non mi era rimasto nulla, avevo già superato la barriera psicologica di 6000m e non mi restava quasi nulla.


Vertice Chachani

E quel momento gratificante è arrivato, solo quello alpinisti Sanno come ci si sente davvero e quante volte sono stati criticati per questo. Il top è il sumun e la felicità è così grande che è molto difficile da descrivere. Abbiamo già i nostri primi 6000 metri e sicuramente molti altri ne cadranno.


Vertice Chachani

Dopo aver soggiornato 15 minuti ed essere senza parole con le opinioni verso il Vulcano Misti Ho dovuto scendere e questa volta scenderò il più rapidamente possibile, così tanto che ho avuto una decompressione molto rapida e la fatica mi ha fatto consumare tutta l'acqua che portavo. Già nel 4 × 4, essere a 5000m era come essere nelSierra de Guadarrama e la sensazione di altezza era completamente scomparsa. Ho dovuto tornare nella città diArequipa dopo 8 ore di ascensione e festeggiarlo con un benePisco Sour.

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai a 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di Travel gratuitamente. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Dati pratici sull'ascesa a Chachani

Cattiva altitudine nel Chachani

Non dovresti intraprendere questo picco se non hai una corretta acclimatazione e se ce l'hai, prima che i primi sintomi scendano e scendono. Non aspettare che peggiori e corri il rischio di soffrire a edema polmonare.

Quando andare a Chachani?

Ogni momento è buono per salire sul Chachani, anche se l'ideale è farlo nella stagione secca, che copre i mesi aprile fino a ottobre. Il resto dei mesi può nevicare, ma i paesaggi sono più belli e li troveremo molto più bianchi.

Come fare questo percorso?

Possiamo farlo sia gratuitamente che assumendo una guida nella città di Arequipa. Parliamo con l'agenziaPablo Tour, che si sono comportati come veri professionisti.

Da solo dovrai cercare un veicolo prenderti e a sua volta prenderti al punto di partenza, il che non è sempre facile.

Dove alloggiare?

Se passi la notte, il campo base è a solo 1 ora dal sito di partenza. Non c'è lusso, solo un'area pulita di pietre dove puoi posizionare una tenda.

Siamo stati fortunati a dormire in un intero hotel nel Città di Arequipa detto The Cabildo. Se te lo puoi permettere, è una scommessa sicura.

Dove mangiare

Di ristoranti niente ... Naturalmente, porta molto cibo ricco di zucchero, ne avrai bisogno.

Cosa indossare

Devi prendere 3 strati e talvolta un piumino o Primaloft. Le temperature possono essere molto basse in alcune stagioni. Anche il parecetamol Aiuta a ridurre gli effetti del mal di montagna o addirittura a masticare le foglie di coca che puoi acquistare in qualsiasi mercato. Ci sono persone che indossano ilPillole Di Sorojchi, molto più costoso ma più efficace delle foglie di coca.