Viaggio

Myanmar. Pista ciclabile sul Lago Inle

Lasciamo alle spalle i vivaci moli che partono per il Lago InleNyaungshwe. Molti dicono che l'unica opzione per vedere il lago è quella di prendere una di quelle chiatte di grandi dimensioni che partono a sud del lago. Ma se vuoi accedere a meno luoghi turistici, villaggi che nascono in montagna e finiscono sulla riva del lago o semplicemente se vuoi finire in un monastero nascosto o in una cantina di qualità discutibile, l'unica opzione è fare un percorso in bicicletta.


A est del lago

Quando abbiamo parlato per la prima volta del Lago Inle, è stato per mostrarti il ​​lato più noto, i suoi pescatori e le rotte in barca. Con la sua estensione abbiamo deciso di raccontare in seguito come realizzare un percorso ciclabile, facile e combinandolo se non si ha la forza o il tempo con le barche del lago, perché queste barche sono in grado non solo di trasportare te e la tua bicicletta, ma anche il bestiame, a folla di abitanti del villaggio e forniture per lo spettacolare villaggi galleggianti dal lago


Lago Inle

Pista ciclabile e ritorno in barca

Dopo aver visitato il Lago Inle per un'intera giornata, abbiamo deciso di vederlo a pedale, in bicicletta, per scoprire nuovi villaggi e assaporare il vigneti quella casa queste colline così verdi e piene di vegetazione.

Si consiglia di effettuare il percorso perprima cosa al mattino, quando il sole è meno affollato e meno traffico c'è al di fuori delle grandi popolazioni. Il percorso che spiegheremo di seguito viene damezza giornata, ma se vuoi circondare l'intero lago avrai bisogno di almeno un'intera giornata, buone gambe e pazienza con la Rolls Royce di biciclette :). Vediamo come va.

La mattina dopo, facendo il giro in barca, andammo a noleggiare un paio di bicicletteNyaungshwe, la città in cui alloggiavamo. Sia negli hotel stessi che vicino al mercato, noleggiare una bicicletta è di circa 4.000 MMK, meno di € 3 al giorno. La bici non è una meraviglia ma almeno ha ingranaggi e un piccolo cestino per lasciare lo zaino.


Nyaungshwe, Lago Inle

Il percorso per antonomasia è iniziare a visitarlo attraverso sponda orientale per vedere qualche azienda vinicola, piccoli villaggi con le loro affollate scuole e l'occasionale monastero perduto in montagna. La strada non ha perdite, è l'unica strada che conduce a sud del lago lungo la riva orientale. si tratta di asfaltata, stretto e devi stare attento, soprattutto quando i camion passano a tutta velocità.

Questo percorso conduce a uno dei cantine più famoso nella regione, Red Mountain State, un popolare "uccide i topi" nella regione, che merita la visita per i suoi panorami, il suo vino è ancora di scarsa qualità. Proprio lì è possibile fare una degustazione per 2.000 MMK, dove puoi provare 4 cicalini per il vino ma che ti fanno divertire. È incredibile vedere che possono ordinare fino a 29.000 MMK per questi vini ...


Cantine dello stato della montagna rossa
Cantine dello stato della montagna rossa

Più avanti, subito dopo aver visto in lontananza una parte della riva del lago, si raggiunge il villaggio di Maing thauk, dove se si gira a sinistra si raggiunge il monastero forestale lungo una strada sterrata abbastanza ripida che può farti scendere dalla bici. Dalla città è di circa 3 km. Per quanto riguarda la città, si distingue perché metà di essa è a terra e la seconda sull'acqua. La parte galleggiante è accessibile da un bellissimo ponte in teak dove sono i barcaioli che ti portano dall'altra parte del lago.


Lago Inle

Non abbiamo potuto viaggiare per un po 'in Cisgiordania, ma in un giorno è possibile. Ricordiamo che solo fino a 16 km sono il ponte in teak, quindi dalla riva occidentale aNyaungshwe Calcola due volte. Sia che tu voglia andare in Cisgiordania o tornare aNyaungshwe il prezzo della barca è di circa 8.000 MMK.

Ne vale la pena una rotta come questa, dato che guardi più da vicino villaggi dell'entroterra e i monasteri nascosti sulle colline. È uno dei campioni perché devi trascorrere più di due giorni nel Lago Inle durante la tua visita in un paese con tanto fascino quanto il Myanmar. Javier Blanquer

Assicurazione di viaggio

Per un viaggio come questo è meglio stipulare un'assicurazione. IATI ci offre a offrire ai follower Viaggia gratis. Viaggiare non ti esonera dall'avere un incidente, dal bisogno di un medico, di un trasferimento o di cure mediche. Non giocarci, controlla l'assicurazione di viaggio facendo clic sul banner e avrai a 5% nella tua assicurazione per essere un lettore di Travel gratuitamente. Se vuoi maggiori informazioni clicca qui.

Video: Myanmar, Birmania, Pindaya Buddhas Caves, August 2014 (Febbraio 2020).