Viaggio

Il cordale della pinilla. Da Pico del Lobo a Tres Provincias

Pin
Send
Share
Send
Send


Il percorso di Cordiera Pinilla È un viaggio che corre lungo un confine naturale tra le province di Segovia, Guadalajara e Madrid. Unisce le cime del Pico del Lobo, il più alto della Sierra de Ayllón, e della Tres Provincias o Peña Cebollera. Questo percorso escursionistico è uno spettacolo di vedute verso l'altopiano centrale o castigliano, che mostra una pianura di terreni agricoli e le città di Castiglia e León a nord. Vediamo come passa questo percorso, quali situazioni ci hanno fatto attraversare e quali scenari e paesaggi ci possiamo trovare.


Wolf Peak in autunno

Il cordale pindale

Il Cordal de la Pinilla è un percorso che corre tra le province di Guadalajara, Segovia e Madrid dalla "corda" che unisce la cima del Lupo, con 2.274m e le Tre Province o Peña Cebollera, con 2.129m. Questa traversata ha una lunghezza di poco più di 20 km, quindi la classifichiamo come media difficoltà in estate, principalmente a causa della distanza, e in alto in inverno a causa della quantità di neve che queste montagne accumulano. Non è un percorso circolare, quindi avrai bisogno del trasporto di ritorno o di due auto. Uno da Estacion de la Pinilla e un altro nella città di Somosierra.


Wolf Peak in inverno

Da Pico del Lobo a Tres Provincias

Il giorno in cui abbiamo fatto questo percorso è stata la tipica giornata di sole di Madrid e che nella stessa stazione di La Pinilla, luogo di partenza, sembrava il giorno perfetto. Hanno piovuto dopo le 16, che è successo, e in che modo! Lasciamo un'auto a Somosierra e l'altra al punto di partenza, il parcheggio di La Pinilla. A novembre le temperature erano di circa 10 gradi, quindi un po 'meno in cima a Pico del Lobo.

Una volta dietro il parcheggio siamo saliti attraverso una pineta accanto ad alcuni appartamenti a La Pinilla. L'ascesa inizia forte e può lasciare più di un contatto se questa sezione viene rapidamente scalata. Dopo un po 'i pini sono già lasciati indietro per iniziare a vedere la stazione e il cordiera dal volto di Segovia. A questo punto iniziamo a notare che la salita non era più così ripida, anche se c'è un punto che in inverno diventa molto complicato se non si portano i ramponi. Poiché non c'era neve, tratto facile. Questo punto si trova a meno di 25 m prima di raggiungere il Spianata del Pico del Lobo.


Esplanade del Wolf Peak in inverno

Non abbiamo trovato neve sull'intero percorso, anche se è vero che una settimana dopo, la prima neve è caduta a metà novembre. Nella spianata puoi già vedere la vetta del lupo e le antiche strutture di a vecchia stazione sciistica. A questo punto, per il momento, nessuna traccia di pioggia o grandine.

Una volta terminata la salita alla cima del Pico del Lobo, scendi per circa 5 minuti fino a raggiungere il Cordal de la Pinilla godendo le migliori viste dell'intero percorso. Ricorda che cammini al confine tra due province, Guadalajara e Segovia principalmente, lungo una strada rocciosa con poca vegetazione.


Cordiera La Pinilla

Durante gran parte della cresta o della cordiera, si notano le irregolarità, fino a quando non si raggiunge una grande pietra miliare in cui è possibile vedere la forte ascesa della Peña Cebollera o Tres Provincias. Qui ci fermiamo a mangiare per iniziare a notare i primi segni di pioggia.

Già nella parte superiore delle tre province iniziò il ottima discesa in macchina. È importante non prendere il sentiero a sinistra, se non proseguire dritto fino a trovare una deviazione a destra. Proprio accanto alla cima c'è una grande roccia che simboleggia l'unione delle tre province, poiché a seconda del lato in cui ti trovi, sarai a Guadalajara, Madrid o Segovia.


Cordiera Pindal

Già scendendo dalla Peña Cebollera, una semplice discesa e in gran parte da una larga strada, puoi decidere se attraversare un fitto bosco se la pioggia insegue come è successo a noi. Da quando abbiamo visto arrivare Guadarrama, stava arrivando una tempesta da quelli che segnano l'epoca, da quelli che oscurano il giorno e che portano con sé un tremendo rumore dovuto a tuoni e fulmini. Oltre alla pioggia che portava la grandine, una grandine che ci ha colpito fino in fondo, è arrivata con il battito del tuono e il calore del lampo mentre cadevano. In caso contrario, guarda il video.


Cordiera La Pinilla

Alla fine, la discesa non è tecnica, ma con la pioggia e la grandine che abbiamo dovuto superare, ci siamo resi conto di quanto sia importante prepararsi per la montagna. Molte volte ci chiedono perché portiamo peso extra, errore, non è peso extra, è un peso contro eventi imprevisti come questi.

Se vuoi vedere una salita invernale a Pico del Lobo, clicca qui.

Dati pratici

Come arrivare

Da Madrid, prendere la strada Burgos fino a raggiungere la città di Lo siamo, circa 95km. Alla fine di Somosierra, nella vecchia NII già tagliata al traffico, devi lasciare la prima macchina e partire con la seconda in direzione A2 fino a raggiungere l'uscita della stazione di La Pinilla, punto di uscita e dove è rimasta la seconda auto.

Quando andare

Per noi il periodo migliore è l'autunno o la primavera, con un paesaggio molto più verde e neve in molte sezioni, anche se l'inverno è il nostro momento preferito.

Video: Pico del Lobo, techo del Macizo de Ayllón y de Castilla La Mancha. Ruta desde La Pinilla (Marzo 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send